Barcellona, Lionel Messi vale 700 milioni di euro

Lionel Messi firma il rinnovo con il Barcellona (e una clausola rescissoria da 700 milioni di euro)

Alla fine, il rinnovo c'è stato e Lionel Messi rimarrà al Barcellona fino al 2021. Il club blaugrana, per "blindare" il fuoriclasse argentino ha fissato la cifra astronomica di 700 milioni di euro. L'attaccante, per il Barcellona, non è più solamente un giocatore, ma un simbolo della squadra.

L'argentino, infatti, è arrivato nelle giovanili del club catalano nel 2000, dal Newell's Old Boys, all'età di 13 anni. Alla scadenza del nuovo contratto, nel 2021, la "Pulce" avrà giocato ben 17 anni con la prima squadra blaugrana.

La scarpa d'oro

Proprio ieri, Messi si è aggiudicato per la quarta volta nella sua carriera la Scarpa d'oro. Questo riconoscimento, che viene assegnato al miglior marcatore nei campionati europei, gli è stato consegnato nell'Antigua Fàbrica Damm di Barcellona. Il numero 10 blaugrana, che ha segnato 37 gol nella stagione 2016-2017, ha preceduto Bas Dost e Pierre Emerick Aubameyang con 31 gol. Ai piedi del podio Robert Lewandowski con 30 reti.

Il fuoriclasse argentino succede nell'albo d'oro a Luis Suarez, che ha trionfato nel 2013-2014 e 2015-2016. Eguagliato quindi Cristiano Ronaldo, vincitore nel 2007-08 (31 gol), nel 2010-11 (40 gol), nel 2013-14 (31 gol) e nel 2014-15 (48 gol).

"È un premio di tutti, senza di loro non sarebbe stato possibile fare questi goal", ha detto Messi che ha partecipato all'incontro accompagnato dai suoi compagni di squadra Andrés Iniesta, Sergio Busquets e Luis Suárez , l'ultimo vincitore che gli ha consegnato il premio. Erano presenti anche sua moglie, Antonela Roccuzzo, il suo primogenito Thiago, suo padre Jorge e suo fratello maggiore Rodrigo, oltre al presidente del Barca, Josep Maria Bartomeu. "Cerco sempre di migliorarmi, di aggiungere altre cose al mio stile di gioco", ha detto Messi che poi, tornando sulla panchina iniziale contro la Juventus ha aggiunto: "Non mi piace mai restare fuori, io preferirei giocare sempre e contribuire ad aiutare i miei compagni in campo, ma la stagione è lunga e bisogna a volte prendersi più cura di sè perché ogni stagione è sempre più dura".

Commenti

Palumbo

Sab, 25/11/2017 - 15:17

Mi vergogno al solo pensiero di quanta povera gente si potrebbe aiutare con tutti questi soldi. Ma cosa se ne può fare un uomo o alcuni uomini le cui membra saranno divorate dai vermi come ciò che capiterà a tutti quanti? Meditate gente, meditate...

georgi

Sab, 25/11/2017 - 17:36

e la gente che non riesce ad arrivare a fine mese, quanto vale?

routier

Sab, 25/11/2017 - 18:02

Fosse per me sarebbe (insieme a tanti altri calcio/milionari) alla fame. A meno che non trovasse un buon lavoro da artigiano. Comunque fin che trova chi gli da tanti soldi, fa bene a prenderli. Mica li ruba.

leopard73

Sab, 25/11/2017 - 20:08

CREDO SAREBBE ORA DI COMINCIARE A LASCIARE GLI STADI VUOTI NON ANDARE A VEDERE QUESTI SCANDALI SENZA NE FINE NE SENSO!!