Da Bellerin 21mila euro per le vittime dell'incendio di Londra

Bellerin aveva promesso che avrebbe donato 50 sterline per ogni minuto giocato all'Europeo under 21 con la Spagna: il giocatore è stato di parola

Hector Bellerin è uno degli esterni difensivi più forti e promettenti in circolazione. Il 22enne spagnolo è nato e cresciuto nella cantera del Barcellona ma dal 2011 è di proprietà dell'Arsenal dove si sta esprimendo su ottimi livelli. Il classe '95, è tenuto sotto osservazione proprio dal club blaugrana che sogna di riportarlo a casa per rinforzare l'out di destra dimostratosi carente dopo la partenza del brasiliano Dani Alves.

Lo spagnolo si sta dimostrando non solo un ottimo giocatore ma anche una persona dal cuore d'oro. Il calciatore, vice campione d'Europa con la Spagna under 21, aveva deciso di donare 50 sterline per ogni minuto giocato nella competizione alle vittime dell'incendio della Grenfell Tower di Londra dove hanno perso la vita 80 persone, tra cui anche due ragazzi italiani. Il giocatore dell'Arsenal ha "raccolto" 19.050 sterline, circa 21.000 euro: