Bologna, Mihajlovic dimesso dall'ospedale: finito il secondo ciclo di cure

Sinisa Mihajlovic ha terminato il secondo ciclo di chiemioterapia ed è stato dimesso questa mattina dall'ospedale Sant'Orsola. Ora trascorrerà qualche giorno a Roma con la famiglia in attesa di Juventus-Bologna del 19 ottobre

Sinisa Mihajlovic sta dimostrando di essere un vero e proprio guerriero e domenica ha deciso di sedersi in panchina per dare la carica ai suoi ragazzi durante il match contro la Lazio, che fu la sua casa per diversi anni da calciatore. Il serbo sta continunando a lottare per combattere la leucemia ma appena può non smette di fare sentire la vicinanza alla squadra. Al termine della sfida del Dall'Ara è stato il suo vice De Leo a parlare e ad elogiare Sinisa:"Avere oggi il Mister con noi è stato bellissimo, sapete bene quanto ascendente abbia su questo gruppo".

Un'altra buona notizia è giunta dall'ospedale Sant'Orsola dato che Mihajlovic è stato ufficialmente dimesso e ora potrà trascorrere qualche giorno di riposo nella sua casa di Roma insieme alla sua famiglia. L'ex allenatore di Milan, Fiorentina e Torino ha terminato il secondo ciclo di chemio e per ora i risultati sono stati soddisfacenti. Il Bologna alla ripresa dopo la pausa per le nazionali ospiterà la Juventus sabato 19 ottobre con Mihajlovic che vorrà di sicuro esserci all'Allianz Stadium per dare la carica e la scossa ai suoi contro i campioni d'Italia in carica. Questo potrà avvenire solo se ci saranno i giusti riscontri clinici da parte dei medici dell'ospedale di Bologna che dovranno prima dare l'ok per farlo sedere in panchina.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

Italianocattolico2

Mar, 08/10/2019 - 22:33

Coraggio da vendere !!! In bocca al lupo grande uomo !!!!