Bonera ko tre mesi, il Milan chiede Silvestre all'Inter

Si è fermato Robinho, si è fatto male Bonera ed è quasi tramontata la pista che portava a Keisuke Honda. Il precampionato del Milan non è foriero di buone notizie. L'infortunio di Bonera (frattura composta della rotula del ginocchio destro, ko tre mesi salvo complicazioni) costringerà la società a tornare sul mercato, con Adriano Galliani che ha subito contattato Matias Silvestre, obiettivo anche del Genoa, trovando un accordo per il suo ingaggio. L'ad milanista ha poi chiamato anche Massimo Moratti per chiedere il difensore in prestito. L'Inter preferirebbe però cedere l'argentino in comproprietà. Per il momento bloccata la cessione di Cristian Zaccardo al Sassuolo.

I rossoneri, inoltre, devono far fronte all'infortunio di Robinho che, con Pazzini fermo ai box, Balotelli ed El Shaarawy appena rientrati dalle vacanze, diventa fondamentale per il preliminare di Champions. Come se non bastasse, ecco giungere dalla Russia le dichiarazioni, pesanti, del presidente del Cska Mosca, Evgeny Giner: «Abbiamo avuto offerte migliori di quella del Milan per Honda - le sue parole -. In Italia devono capire che non possono considerarci come degli sprovveduti, non ci lasciamo condizionare dai giornali».
I prossimi giorni, intanto, saranno decisivi per definire un altro affare di mercato, che riguarda però l'altra squadra milanese. Il tira e molla della Juventus per Isla ha stancato la dirigenza dell'Inter, tanto che è arrivato l'ultimatum da parte di Branca e Ausilio: entro oggi si attende una risposta chiara, altrimenti si cambierà obiettivo. Capitolo Thohir: l'imprenditore indonesiano è tornato in patria, ma farà ritorno a Milano prima di Ferragosto per piazzare poi i primi colpi di mercato, Nainggolan e Lavezzi.

Intanto Marco Verratti ha rinnovato il suo contratto con il Paris Saint Germain, mentre la Fiorentina è ancora alle prese con il problema Ljajic: «Non è sereno - ha detto nei giorni scorsi Montella - ci sono problemi economici e sta vivendo dei conflitti interni». Che ci sia ancora il Milan dietro?

Commenti

gcf48

Lun, 29/07/2013 - 12:39

e se ci tenevamo Yepes?