Cagliari-Sampdoria, gol e spettacolo: finisce 4-3 alla Sardegna Arena

Il gol di Cerri al minuto 96 ha beffato la Sampdoria permettendo al Cagliari di vincere per 4-3. I rossoblù agganciano la Roma al quarto posto in classifica in piena zona Champions League

La Sampdoria di Claudio Ranieri butta via una grossa chance di poter conquistare tre punti preziosi in chiave salvezza e perde una partita incredibile per 4-3 dopo essere stata in vantaggio per 3-1. La doppietta di Fabio Quagliarella, su rigore e con una prodezza di sinistro al volo, e il gol di Gaston Ramirez avevano illuso i blucerchiati, spaventati dalla rete di Nainggolan che aveva riaperto il match con il gol dell'1-2. A completare la rimonta ci ha pensato Joao Pedro con una sontuosa doppietta e il neo entrato Cerri che al minuto 96 ha fatto esplodere la Sardegna Arena. Con questo successo i sardi agganciano al quarto posto la Roma di Fonseca, mentre la Sampdoria mastica amaro e resta mestamente a quota 12 punti dopo aver fatto lettarlmente harakiri in una partita praticamente chiusa.

Il primo tiro della partita è del Cagliari con Faragò che ci prova con un tiro insidioso che termina fuori di poco. Al 23' Joao Pedro chiama alla parata Audero con una bella rasoiata di destro e al 25' è ancora il brasiliano a sfiora il gol del vantaggio con un tiro a giro che si spegne fuori di poco. Cigarini crea scompiglio al 31' e al 35' Quagliarella prova una grande rovesciata che trova il gran rifletto di Rafael. Passano due minuto e l'arbitro Aureliano concede il rigore ai blucerchiati per il fallo di Pellegrini su Gabbiadini. Dal dischetto Quagliarella non sbaglia. I sardi provano un forcing finale ma si va al recupero sullo 0-1.

Nella ripresa passano sette minuti e Quagliarella serve bene Ramirez che controlla e segna il 2-0 con un bel diagonale di sinistro. Nainggolan chiama alla parata Audero su punizione al 61' e al 62' Ramirez serve Gabbiadini che segna il 3-0: l'arbitro però annulla giustamente per fuorigioco. Nainggolan segna un gran gol al 69' con un bel tiro dalla distanza che non lascia scampo ad Audero. Passano pochi secondi e Quagliarella segna il gol del 3-1 con un gran tiro al volo di sinistro su assist di Gabbiadini. Pellegrini serve con il destro Joao Pedro che con un esterno destro/tacco la mette alle spalle di Audero. Nainggolan la rimette in mezzo al 76' e Joao Pedro segna in spaccata il gol del 3-3. Maran getta nella mischia Cerri che segna il gol del 4-3 al 96' con un gran colpo di testa su assist di Pellegrini che regala una vittoria incredibile al Cagliari.

ll tabellino

Cagliari: Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Castro (57' Nandez), Cigarini, Rog (84' Ionita); Nainggolan; João Pedro, Simeone (93' Cerri)

Sampdoria: Audero; Thorsby, Ferrari, Colley, Murru; Ramirez (77' Caprari), Ekdal (74' Linetty), Vieira, Jankto; Gabbiadini (81' Rigoni), Quagliarella

Reti: 38' e 70' Quagliarella (S), 52' Ramirez (S), 69' Nainggolan (C), 74' e 76' Joao Pedro (C), 96' Cerri (C)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?