Il Camp Nou ricorda le vittime dell'attentato: "Siamo tutti Barcellona"

Toccante e rispettoso minuto di silenzio poco prima del fischio di inizio del match tra il Barcellona di Valverde e il Betis Siviglia di Quique Setién

Barcellona è stata colpita nel profondo dal vile attentato terroristico dei giorni scorsi. Tutto il mondo del calcio si è stretto in un lungo e significativo minuto di silenzio per ricordare le vittime e anche tutta la Serie A ha fatto lo stesso. Naturalmente, al Camp Nou, il minuto di silenzio è stato commovente e particolarmente sentito e sugli spalti è stato esposto uno striscione scritto in lingua catalana: '#TotsSomBarcelona', ovvero "Tutti siamo Barcellona".

La partita contro il Betis Siviglia è terminata sul punteggio di 2-0 per il Barcellona con l'autorete di Tosca e il gol del canterano Sergi Roberto. Il club catalano, come annunciato nei giorni precedenti alla partita, ha deciso di giocare con delle magliette particolari, senza il nome dei giocatori sulle spalle, ma con la scritta Barcellona. Le esultanze dei calciatori, al momenti dei gol, sono state davvero contenute in segno di rispetto verso coloro che hanno perso la vita sulle Ramblas.