Dall'Inghilterra: Ibrahimovic via dallo United senza Champions League

Ibrahimovic è alla sua prima stagione al Manchester United. Il fuoriclasse svedese ha un contratto fino a giugno, con opzione fino al 2018: resterà o lascerà la Premier?

Zlatan Ibrahimovic, nonostante i 35 anni suonati, continua ad essere decisivo e a segnare valanghe di reti. Il fuoriclasse di Malmo ha già siglato 28 reti complessive in 43 partite con il Manchester United. Lo svedese ha anche sfornato 10 assist vincenti per i compagni, ma i Red Devils navigano a 18 punti dal Chelsea capolista ma sono a soli 4 punti dalla Champions League. Tra l'altro, lo United ha una partita da recuperare e in caso di vittoria potrebbe portarsi a meno uno dal Manchester City di Guardiola che occupa la quarta posizione.

Ibrahimovic vuole giocare la Champions League nella prossima stagione e secondo quanto riporta il tabloid inglese Mirror, l'ex attaccante di Ajax, Inter, Juventus, Milan, Barcellona e Psg potrebbe lasciare lo United in caso di mancata qualificazione alla competizione per club più importante del mondo. I Red Devils sono ancora in corsa per poter vincere l'Europa League e la vittoria di questa competizione farebbe accedere la squadra di Mourinho alla prossima edizione della Champions League. Ibrahimovic ha diverse offerte dalla Cina ma soprattutto dalla MLS americana che è pronta a ricoprirlo d'oro pur di averlo. Quest'ultimo mese e mezzo sarà decisivo per capire il futuro del classe 81 che ha ancora voglia di essere protagonista e di mettere in bacheca uno trofeo mai vinto in carriera.