David Silva racconta il suo dramma: "Mio figlio è nato prematuro e sta lottando per vivere"

David Silva ha voluto spiegare la sua situazione: "Vorrei condividere con voi la nascita di mio figlio Mateo, che è nato estremamente prematuro e sta lottando giorno per giorno con l'aiuto del team medico"

David Silva è ancora uno dei giocatori spagnoli più forti in circolazione. L'ex canterano del Valencia è già arrivato alla sua ottava stagione con la maglia del Manchester City anche se recentemente aveva chiesto al club un permesso per potersi defilare visti alcuni problemi di natura personale. Sul web era circolata una voce, di cattivissimo gusto, secondo cui il 31enne di Arguineguin avesse scoperto del tradimento da parte di sua moglie con il compagno di squadra Raheem Sterling, in quanto il bambino della coppia, appena nato, era di carnagione mulatta.

David Silva, però, ha voluto metterci la faccia, zittendo le malelingue, per spiegare realmente come stanno le cose: suo figlio Mateo, è nato prematuro e sta ricevendo tutte le cure e le attenzioni del caso. Ecco la sua nota pubblicata su Twitter:"Voglio ringraziarvi tutti per l'affetto e i bei pensieri ricevuti nelle ultime settimane, un ringraziamento speciale va ai miei compagni, al manager e al club per aver capito la mia situazione. Vorrei anche condividere con voi la nascita di mio figlio Mateo, che è nato estremamente prematuro e sta lottando giorno per giorno con l'aiuto del team medico".

Commenti

quell'io

Gio, 04/01/2018 - 07:19

Godrà sicuramente degli enormi vantaggi della "condivisione"!