De Sciglio: "La Juventus è la miglior squadra in cui potessi andare"

De Sciglio non ha dimenticato il Milan: "In rossonero è andato tutto bene ma avevo bisogno di nuovi stimoli. Qui alla Juventus mi ha colpito il peso della società"

Mattia De Sciglio si è presentato in punta di piedi alla Juventus. Ecco le parole del neo difensore bianconero che non dimentica il suo passato al Milan:"I 16 anni che ho passato al Milan sono stati molto belli, sentivo il bisogno di un forte cambiamento. Allegri è stato molto importante nella mia scelta, mi ha dato sempre grande fiducia e tanta serenità quando lavoravamo insieme. C'è stato un anno in cui ho avuto problemi fisici, per il resto è andato tutto bene al Milan ma ero arrivato a un punto in cui avevo bisogno di nuovi stimoli".

De Sciglio ha poi elogiato la sua nuova squadra e la società: "Qui alla Juventus mi ha colpito subito il peso della società e del gruppo. Era la squadra migliore in cui io potessi andare, so che cosa posso dare e non mi accontenterò fino a quando non capirò che il club è soddisfatto. La Juve è da sempre la rivale storica del Milan. Negli ultimi anni c'è stata però una supremazia bianconera. Da quest'anno si sono rinforzate tutte, quindi sarà di sicuro un campionato più difficile. Il Milan? Mi fa piacere sia tornato competitivo con gli acquisti estivi, ma io avevo già preso la mia decisione".