Diego Costa amaro: "Conte mi ha scaricato con un sms"

Il contratto di Diego Costa con il Chelsea andrà in scadenza il 30 giugno del 2019. Lo spagnolo: "Perché Conte non mi vuole più? Forse ho fatto una brutta stagione"

Diego Costa veste la maglia del Chelsea da tre stagioni e quella passata è stata sicuramente l'ultima a Stamford Bridge. L'attaccante brasiliano, naturalizzato spagnolo, ha realizzato 57 reti in 117 presenze complessive in tutte le competizioni e quest'anno è stato determinante nella conquista della Premier League con 20 gol in campionato. Il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2019 ma il 28enne di Legarto non rientra più nei piani di Antonio Conte e sarà ceduto.

Ad annunciare il suo addio al Chelsea, è stato lo stesso Diego Costa che dopo la partita Spagna-Colombia ha dichiarato:"Mi ha scritto un messaggio e mi ha detto che non faccio più parte dei suoi piani. Me l'ha detto in maniera chiara. Andrò sicuramente via dal Chelsea, anche se ho un contratto, perché l'allenatore non mi vuole più. L'ho comunicato al club. Perché non mi vuole più? Forse ho fatto una brutta stagione... Il mio futuro? Amo l'Atletico Madrid ma stare quattro mesi senza giocare è un po' complicato. Vedremo, troverò sicuramente una nuova squadra".