Eder regala gli ottavi all'Italia: 1-0 alla Svezia di Ibrahimovic

L'Italia centra gli ottavi di finale ad Euro 2016. Eder al minuto 88 regala la vittoria contro la Svezia. Azzurri primi nel girione E a punteggio pieno

L'Italia non gioca bene, non è brillante come contro il Belgio, ma ha un cuore grande e alla fine ottiene vittoria e qualificazione agli ottavi di finale ad Euro 2016. Dopo un primo tempo sotto ritmo, gli azzurri nella ripresa alzano il baricentro e si rendono più pericolosi dalle parti di Isaksson e compagni. Al minuto 82' Parolo fa tremare il portiere svedese colpendo di testa la traversa e al minuto 88 la nazionale di Hamren capitola: rimessa lunga di Chiellini, con le mani, sponda aerea di Zaza, Eder è bravissimo ad infilarsi nella difesa avversaria e a trafiggere Isaksson. Svezia, più viva rispetto alla prima partita contro l'Irlanda ma quasi mai pericolosa a livello di conclusioni. Delundente Ibrahimovic che non è mai riuscito ad impensierire Buffon ed ha sbagliato un gol clamoroso, anche se era in posizione di fuorigioco. Italia prima nel girone E a quota 6 punti, Svezia a quota uno. Domani ci sarà la sfida tra il Belgio di Wilmots e l'Irlanda di O'Neill.

Primo tempo a ritmo lento per l’Italia di Antonio Conte che ha chiuso sullo 0-0 la prima frazione di gioco contro la Svezia ben organizzata del commissario tecnico, Erik Hamren. 3’ minuto: palla dentro per Ibrahimovic, spauracchio azzurro, Chiellini lo anticipa magistralmente di testa. Minuto 6’ Eder fugge sulla sinistra e mette in mezzo pericolosamente: respinge la difesa svedese sventando la minaccia. Minuto 11’ tocca a Florenzi dare una scossa: tiro smorzato che finisce docilmente tra le braccia di Isaksson. Minuto 14’ Ibrahimovic prova a sfondare in area dell’Italia e commette fallo su Barzagli: bravo Kassai a capire che è l’attaccante svedese a commettere fallo e non il contrario. Minuto 19’, molto attivo Olsson: progressione sulla sinistra e tiro in porta che finisce vicino all’incrocio dei pali. Minuto 20’, Candreva mette in mezzo: Isaksson respinge in qualche modo e poi Giaccherini e Florenzi non riescono a concretizzare. Svezia più brillante e con un gioco più fluido rispetto agli azzurri che stanno faticando e non poco ad imbastire un’azione da rete. Non succede più niente di significativo fino al 39’ quando Candreva mette in mezzo in maniera pericolosa e il difensore Johansson libera in acrobazia. Minuto 40’, numero di Ibrahimovic che va a prendersi palla a metà campo, lancio immediato per un compagno che addomestica per Guidetti: l’italo-svedese calcia alle stelle. Minuto 43’ Ibrahimovic crea il panico in area di rigore: Barzagli lo limita, Chiellini mette in angolo. Non c’è recupero per l’arbitro ungherese Kassai che ha ben diretto questo primo tempo. Italia troppo lenta e timida, Svezia più intraprendente con il 59% di possesso palla contro il 41% dell’Italia.

Si riparte con gli stessi 22 in campo e l’Italia sembra essere più aggressiva e propositiva rispetto alla prima frazione di gioco. Minuto 49’, uno spento Pellè prova il tiro su assist di Eder: palla alta. Ora gli azzurri provano a mettere sotto pressione Ibra e compagni. Minuto 55’ Candreva da destra mette dentro un pallone che viene però bloccato dal portiere Isaksson. Minuto 57’ ancora il giocatore della Lazio sulla destra: cross ancora prevedibile che si spegne tra le braccia dell’ex estremo difensore della Juventus. Minuto 59 fuori un deludente Pellè, dentro il voglioso Zaza. Conte vuole vincere la partita. Minuto 62’, Parolo entra in area, un po’ defilato, da sinistra e serve Giaccherini che al momento di calciare viene stoppato da Kallstrom, autore di una buona partita sia in fase difensiva che propositiva. Minuto 64’: sempre Candreva che trova ancora la risposta di Isaksson. Minuto 68’, primo ammonito della partita: è Daniele De Rossi. Minuto 72’ cosa sbaglia Ibrahimovic: cross di Olsson dalla sinistra, il pallone giunge sul secondo palo all’ex Psg che da un metro la mette alta: il fuoriclasse svedese, però, è graziato perché era in fuorigioco. Minuto 75’, secondo cambio per l’Italia: dentro Thiago Motta, fuori De Rossi. Minuto 79’, doppio cambio per la Svezia: fuori Forsberg, dentro Durmaz, fuori Ekdal, dentro Lewicki. Minuto 82’, arriva l’azione più pericoloso di tutta la partita ed è di marca azzurra. Florenzi fugge sulla sinistra e scarica per Giaccherini che controlla, converge e la mette in mezzo di destro: Parolo si inserisce da dietro e stacca di testa colpendo la traversa. Minuto 85’: fuori Florenzi, dentro Sturaro, fuori Guidetti dentro Berg. Minuto 88' arriva il gol dell'Italia: rimessa lunga con le mani di Chiellini, sponda area di Zaza per Eder che controlla e penetra nel cuore della difesa svedese e batte imparabilmente Isaksson. Vantaggio Italia. Minuto 90' tiro di Candreva: para Isaksson. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro Kassai fischia la fine. Azzurri agli ottavi di finale.

Commenti

Italiano_medio

Ven, 17/06/2016 - 17:11

Grande italia. Ma quante belle bionde svedesi fra i tifosi .....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 17/06/2016 - 17:57

In effetti lo spettacolo migliore è stato offerto dalle bellissime tifose svedesi... personalmente non ho visto una grande Italia. Comunque bello il gol di Eder.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 17/06/2016 - 17:58

Speriamo che piattol

giovanni PERINCIOLO

Ven, 17/06/2016 - 17:59

Speriamo che piattola travaglio continui a tifare contro! evidentemente porta bene!

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Ven, 17/06/2016 - 18:00

Quasi quasi do ragione a Travaglio.

linoalo1

Ven, 17/06/2016 - 18:22

Ebbene si!!!Malgrado Chiellini e con un colpo di culo,siamo riusciti a vincere!!Se anche le altre Squadre che incontreremo,saranno così scarse,allora vinnciamo gli Europei!!In effetti abbiamo giocato contro nessuno!Quindi,non rallegriamoci perché,con una Squadra così scarsa,avremmo dovuto vincere almeno 3 a 0!!Comunque sia,abbiamo vinto!Bravo Conte!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 17/06/2016 - 18:26

Abbiamo dei commentatori spassosi: sono passati da "non siamo mai entrati in partita" a "grandissimi" in 2 secondi netti. Ma c'è una piccola consolazione, questa RAI di renzi ci regala momenti di assoluta comicità, che abbia imparato dal padrone?

diesonne

Ven, 17/06/2016 - 19:05

diesonne per travaglio antitaliano e irritante incassa 1 per l'Italia e ZERO TONDO PER TE E PORTA A CASA SILENZIOSAMENTE E NON DARE RISPOSTE A CHI TI INTERROGA

ghorio

Ven, 17/06/2016 - 19:10

No, scusate , l'Italia ha giocato male e il cuore non c'entra nulla. Dobbiamo smetterla di osannare alla nazionale , anche quando gioca male. Gli "uomini duri", li abbiamo visti nella fantasia di Conte e compagni.

ben39

Ven, 17/06/2016 - 19:24

Solo l'Italia può vincere giocando da far pena... congratulazioni!

Klotz1960

Ven, 17/06/2016 - 19:40

Anche il Giornale e' caduto vittima dell'uso idiota del verbo regalare...complimenti.... Non ha regalato proprio nulla, visto che e' strapagato

vinvince

Ven, 17/06/2016 - 22:09

Chi è l'idiota che ha detto che il 17 porta sfiga ?

Ritratto di Situation

Situation

Sab, 18/06/2016 - 05:55

considerando il "materiale" a disposizione, vincendo una partita così pur giocando malissimo direi che Conte ha fatto il solito miracolo (pur juventino, non sono un suo estimatore) aiutato da San (_!_). La Svezia è cmq poca cosa. Pazienza ci fanno secchi alla prossima

m.nanni

Sab, 18/06/2016 - 07:22

Grande Italia. gli Azzurri veri lottatori e con la mentalità vincente. deludente Ibrahimovic? è stato annullato dai difensori italiani. ma che belle le svedesi, quasi quanto le italiana!