Esordio amaro per Sarri: la Juve perde con il Tottenham

Bianconeri sconfitti per 3-2 nel match dell'International Champions Cup: gli inglesi trionfano grazie alle reti di Lamela, Lucas Moura e Kane

Le marcature di Higuain e Cristiano Ronaldo non sono bastate per consegnare la prima vittoria bianconera a Maurizio Sarri. La Juventus è uscita sconfitta per 3-2 contro il Tottenham, nella gara disputatasi al National Stadium e valida per l'International Champions Cup.

Esordio per i neo arrivati Rabiot e de Ligt: il francese è entrato nella seconda frazione di gioco; l'olandese ha presto il posto di Leonardo Bonucci a mezz'ora dal termine.

La partita

Specialmente i primi minuti hanno messo in risalto il ritardo di condizione da parte della Vecchia Signora: l'esempio più lampante è l'amnesia da parte di Matuidi che ha regalato il pallone a Son concedendogli un'occasione colossale. A sbloccare il match ci ha pensato Lamela al 30': Buffon è riuscito a parare il tiro del coreano, ma nulla ha potuto sulla pronta ribattuta dell'ex Roma.

Nel secondo tempo i ragazzi di mister Sarri hanno offerto una performance sicuramente più convincente: al 56' Higuain ha pareggiato le marcature e 4 minuti più tardi il solito Cristiano Ronaldo ha firmato la rete del sorpasso. Agli inglesi sono bastati 5 giri di orologio per tornare in parità grazie al gol in spaccata di Lucas Moura. E proprio allo scadere, precisamente al 93', è arrivato un sigillo straordinario di Kean, che vedendo Szczesny fuori dai pali ha calciato da centrocampo trovando lo specchio della porta.

La Juventus tornerà in campo mercoledì 24 luglio, quando alle ore 13.30 sfiderà l'Inter di Antonio Conte che ieri ha perso per 1-0 contro il Manchester United.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?