Ex Inter, Walter Sabatini ricoverato per una crisi respiratoria

L'attuale direttore dell'area tecnica della Sampdoria Walter Sabatini è stato ricoverato per una crisi respiratoria. Il club blucerchiato però tranquillizza: "Si tratta di accertamenti abituali e che la situazione è sotto controllo e chiedono, come sempre in questi casi, il massimo rispetto nelle comunicazioni del diritto alla privacy"

Walter Sabatini, ex direttore dell'area tecnica della Roma e di Suning ed attuale dirigente della Sampdoria è stato ricoverato questa mattina all'ospedale Sant'Eugenio di Roma per alcuni problemi respiratori. Secondo le prime indiscrezioni, Sabatini, sarebbe stato colto all'improvviso da una crisi respiratoria ed è stato subito ricoverato in terapia intensiva. In realtà il 63enne di Marsciano è spesso tenuto sotto controllo presso l'ospedale romano per però via dei problemi legati al fumo che lo affliggono da tanti anni. ​La situazione viene monitorata costantemente e pare che nelle prossime 24-48 ore dovrebbe riprendere a respirare da solo, per poi iniziare il percorso di riabilitazione medica.

Sabatini sarebbe dovuto volare in Cina per lavoro, ma alla fine ha deciso di rimandare il viaggio perché non si sentiva nelle condizioni migliori per affrontare un viaggio così lungo e impegnativo. Nel frattempo è arrivato anche il comunicato ufficiale da parte della Sampdoria che ha voluto tranquillizzare un po' tutti sullo state di salute del suo direttore dell'area tecnica:"In merito alle notizie che si sono diffuse sulle condizioni di salute del responsabile dell’Area Tecnica Walter Sabatini, la famiglia e l’U.C. Sampdoria sottolineano che si tratta di accertamenti abituali e che la situazione è sotto controllo e chiedono, come sempre in questi casi, il massimo rispetto nelle comunicazioni del diritto alla privacy".