Fassone: "Donnarumma? Spero di trattenerlo anche se c'è qualcun altro di mezzo"

Fassone si augura che la risposta di Donnarumma, per il rinnovo di contratto, sia positiva: "Corteggiarlo è come corteggiare una bella donna"

Entro la giornata di oggi, il Milan attende la risposta di Gianluigi Donnarumma e del suo agente Mino Raiola in merito al rinnovo di contratto. Il giovanissimo portiere di Castellammare di Stabia ha già fatto capire la sua volontà di restare al Milan ma senza le firme, la dirigenza e i tifosi non possono ancora esultare. Il contratto di Gigio andrà in scadenza il 30 giugno del 2018, con la dirigenza di via Aldo Rossi vuole blindarlo con un quinquennale da 4 milioni di euro netti a stagione più bonus. Donnarumma è contento di questa proposta del club ma il suo agente non sembra convinto visto che c'è il nodo clausola del contratto che va ancora risolto.

Fassone, amministratore delegato del Milan, si augura che tutto vada a buon fine e che Donnarumma accetti il rinnovo di contratto proposto dal club. Ecco le sue parole in merito ai microfoni di Radio 24: "Spero di cuore di trattenere Donnarumma, è un ragazzo fortissimo. Corteggiarlo è come corteggiare una bella donna, ma in questo caso c'è qualcun altro di mezzo che sa fare bene il proprio mestiere… Spero finisca tutto nel migliore dei modi per il Milan". Il Milan sta costruendo una squadra forte per tornare subito ai vertici e dopo gli arrivi di Musacchio, Ricardo Rodriguez, Franck Kessié e André Silva sono previsti altri botti di mercato, anche se il colpo più importante, al momento, è quello di rinnovare il contratto a uno dei portieri più forti in circolazione.

Commenti

veromario

Mar, 13/06/2017 - 18:16

cari sig.gigio da tifoso milanista cominci a starmi molto sulle scatole,e credo di essere in buona compagnia,capisco che nei soldi non ci si sputa,ma nemmeno nella dignita e tu pur essendo molto giovane stai cominciando molto male,dai retta trovati un altra squadra ne saremo felici anche molti di noi.

ectario

Mar, 13/06/2017 - 19:04

A 18 anni crede di avere capito tutto della vita. Non gli bastano i circa 5 mln per i prossimi 4-5 anni (pari ad una megavincita - a 18 anni- al superenalotto). Ingordo mercenerio e illuso dal peggio del peggio. Milanisti e tutto il calcio italiano, mandate a quel paese il pizzaiolo speculatore miliardario. Uno così meglio perderlo che trovarlo. Prendetevi l'ex portiere della Roma costa meno ed è tra i più bravi e potrà giocare per altri 10 anni. E soprattutto non dovrete trattare con il para...lo.

Libero 38

Mar, 13/06/2017 - 19:44

Un vecchio detto dalle mie parti dice "dimmi da dove sei nato e da dove vieni ti diro' chi sei".Che il ragazzotto guappo NAPOLETANO si fosse montato la testa,anzi che il pescecane succhiasanque raiola gli avesse fatto montare la testa di essere un super campione se ne avuto conferma con il passar dei giorni.Detto questo e visto che ch'e' anche un'inaffidabile voltagabana che fince di baciare la maglia rossonera ma poi la tradisce,e che le sue bizze incominciano a stare sulle p.... dei tifosi rossoneri se fossi nella dirigenza del Milan gli farei passare il prossimo anno in tribuna.

luigi1947

Mar, 13/06/2017 - 19:54

Ma lasciatelo andare via... dovrebbe ringraziare il Milan per averlo valorizzato ! uno cosi è meglio perderlo che trovarlo ! forza Milan

Anonimo (non verificato)

Cinele

Mer, 14/06/2017 - 09:21

Da juventina spero proprio che l'altra squadra non sia la Juve, siamo abituati a ben altra fedeltà alla maglia e di un novello Maradona non sappiamo cosa farcene.

prova7

Mer, 14/06/2017 - 10:57

non credo proprio, egragio Gentile, che la cosa più importante per il Milan sia la firma di donnarumma-raiola. E' molto più importante salvaguardare la società Milan e in questi giorni l'immagine MIlan viene offuscata da questi due individui. Si venda il portiere e, coi soldi ricavati, si può rifare mezza squadra, compreso un buon portiere che possa dare il tempo a Plizzari di maturare. Basta raiola! Basta Donnarumma!

LUCIO DECIO

Mer, 14/06/2017 - 16:29

si sta mettendo al piano di quel buzzurro di cassano che dopo avergli salvato la vita ha detto peste e corna del milan ,ma solo al milan si sino accorti che i buffone aveva problemi al cuore e pure ne aveva girate di squadre l'idiota

LUCIO DECIO

Mer, 14/06/2017 - 16:32

chi non vuole la nostra maglia o la vuole solo per il vil denaro se ne puo pure andare di portieri forti in circolazione ce ne sono e non hanno il panzone pizzaiolo come procuratore