La Ferrari vuole la F1 al Mugello

Il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo è intervenuto nella giornata di ieri all'assemblea degli industriali di Firenze ed ha richiamato l'attenzione sul circuito del Mugello, dichiarando di sperare nell'arrivo della Formula Uno

Non un'annata memorabile per le Rosse, con la scuderia del "Cavallino" che non sta ottenendo grandi risultati nel mondiale di Formula Uno ed i suoi piloti costretti ad inseguire, a debita distanza, Mercedes e Red Bull; nonostante ciò il Presidente Montezemolo rilancia durante l'assemblea degli industriali che si è tenuta a Firenze, condividendo la proposta di un Gran Premio di Formula Uno da disputarsi sul circuito del Mugello.

Secondo Montezemolo, il circuito di Scarperia è il più bello d'Italia e meriterebbe di veder una gara della massima categoria automobilistica, anche per soddisfare le migliaia di appassionati italiani. Il presidente della Ferrari ha puntualizzato che la Regione potrebbe intervenire anche per assicurare una migliore viabilità per arrivare alla zona del circuito, comprese la realizzazione di alcune infrastrutture più moderne di quella attuali, ma ha comunque magnificato il lavoro dello staff che dirige il circuito di proprietà della Ferrari, sottolineando la perfetta organizzazione nel recente GP d'Italia del motociclismo.

Montezemolo ha inoltre fatto presente come il circuito del Mugello abbia ricevuto per ben 5 volte il premio come miglior circuito per il motomondiale ed ha sottolineato come l'impianto sia sempre di più legato al capoluogo toscano ed al territorio che lo circonda.

Un plauso al Mugello ed alla sua attività è stato fatto nel corso dell'assemblea anche da Simone Bettini, presidente fiorentino di Confindustria che ha parlato di impatto positivo per l'immagine di Firenze e della Toscana derivante dalle immagini di un circuito perfetto ed organizzatissimo che la televisione ha portato in tutti i Paesi del mondo.
All'Autodromo del Mugello la Ferrari svolge anche molte delle sue prove per lo sviluppo delle Formula Uno, oltre a prove delle sue vetture da strada.

Commenti

morello

Ven, 13/06/2014 - 12:32

Non vuole prima di tutto ,finalmente, una macchina competitiva?