La FIA congela il titolo di Lewis Hamilton: motore sotto inchiesta

I motori usati da Vettel a Singapore e quello usato da Hamilton ad Austin sono stati sequestrati dalla FIA per le verifiche tecniche

"Il mondiale di Formula Uno non è ancora chiuso". A sostenerlo è la rivista tedesca Auto Motor Und Sport. La notizia che fa tremare i tifosi di Hamilton è questa: i motori usati da Vettel a Singapore e quello usato da Hamilton ad Austin sono stati sequestrati dalla FIA per le verifiche tecniche. I risultati saranno disponibili ai primi di dicembre. La FIA dunque non ha ancora messo nero su bianco per questo 2015 perchè pare ci sia stata una violazione delle norme. La Federazione ha anche chiesto una revisione completa del motore che è stato utilizzato da Hamilton a Austin dove ha vinto la gara e il suo terzo titolo iridato.

Nel caso in cui il motore non fosse a norma, le regole sono molto chiare su questo: Lewis Hamilton sarà squalificato per l'intera stagione e a quel punto potrebbe essere incoronato Nico Rosberg, ma siamo ovviamente ancora molto lontani da quello scenario. Ma intanto Hamilton resta col fiato sospeso. La FIA avrà un paio di giorni per assicurarsi che tutto sia in ordine perché la cerimonia di premiazione per la stagione 2015 è prevista per venerdì 4 dicembre a Parigi.