Fifa pronta a rivoluzionare il calcio: Via al pareggio per evitare "biscotti"

In vista del Mondiale, il consiglio della Fifa si riunirà il 9 e il 10 per discutere se passare a 48 squadre. Ma è pronta ad una rivoluzione: eliminare i pareggi nelle partite dei gironi di qualificazione

Vittoria, sconfitta e pareggio. Questo è il calcio. Ora perl la Fifa vuole eliminare la famosa "X". Il motivo? Evitare i famosi biscotti, ovvero quei risultati su cui le squadre si accordano, specialmente nei tornei come Europei e Mondiali, per non nuocersi a vicenda.

Rivoluzionare il calcio cancellando la "X"

Il 9 e 10 gennaio il Consiglio della Fifa discuterà se portare il Mondiale a 48 squadre (l’Europa nel caso avrà 16 rappresentanti, 3 in più di quelli attuali). Ma la novità non sarà solo questa: si parlerà anche di rivoluzionare totalmente il calcio. Si discuterà di abolire il pareggio nelle partite dei gironi di qualificazione. E come? Semplice, ogni incontro terminato in parità verrà deciso dai calci di rigore. Così facendo ci sarà un vincitore, sempre e comunque. E non ci saranno ricrimazioni su quei punteggi finali che molto spesso finiscono in parità e che puzzano di accordi sottobanco. Un esempio? Il famoso Svezia-Danimarca, terminato per 2-2 all'Europeo 2004. Quel pari studiato a tavolino nell’ultima partita del girone eliminatorio che spedì a casa la Nazionale di Giovanni Trapattoni, fuori per differenza reti perché terza in classifica a 5 punti con le avversarie.

Commenti

giovauriem

Gio, 15/12/2016 - 12:18

la squadra di trapattoni non fu esclusa per "biscotto" ma per inconsistenza tecnica dell'11 italiano .

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 15/12/2016 - 14:42

Se gli effetti saranno gli stessi ottenuti con l'introduzione del golden goal (cioè tempi supplementari meno eccitanti di un pintone di valium) c'è poco da stare allegri. Le innovazioni sarebbero altre: eliminare il fuorigioco (=più spazio allo spettacolo), durata della partita basata sul tempo effettivo (=meno furbastri in campo), espulsione a tempo dei giocatori (=fine dei furbetti del fallo tattico), moviola in campo (=meno errori arbitrali)... E poi, ma solo poi, si parla di eliminare il pareggio.

giosafat

Gio, 15/12/2016 - 15:43

In tutti gli sport, degni di tale nome, il pareggio non è mai esistito. Ma il calcio, troppi interessi in gioco, non è uno sport...