Follia ultrà a Cagliari: irrompono al ritiro, volano accuse e schiaffi

Toni accesi, parole grosse e pare anche qualche schiaffo. La minaccia in vista del match contro il Napoli: "Dovete onorare la maglia"

Serata di paura per i calciatori del Cagliari in ritiro al centro Ercole Cellino di Assemini. Ieri, poco dopo le 20, una trentina di ultrà hanno fatto irruzione nella sede del ritiro della squadra di Zeman. Toni accesi, parole grosse e pare anche qualche schiaffo. Tra i giocatori e i tifosi sarebbero stati momenti di tensione estrema.

Durante l’irruzione di ieri sera al ritiro della squadra rossoblu, gli ultrà avrebbero usato toni molto accesi e minacciosi per l'attuale posizione in classifica. I calciatori di Zeman sarebbero stati inviti a "onorare la maglia" nell’imminente incontro, molto sentito dalla tifoseria, con il Napoli. Giocatori e staff del Cagliari sono rimasti molto spaventati.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri dopo le chiamate da parte dei giornalisti che chiedevano notizie. Ma quando i militari sono arrivati ad Assemini l’assedio era già terminato e la situazione era tornata alla normalità.

Commenti

tRHC

Sab, 18/04/2015 - 12:35

Certo che questo comportamento non rende onore alla tifoseria ultra'!!! Piena solidarieta' ai calciatori rossoblu' e a tutto lo staff e FORZA CAGLIARI !!!!