Ford Edge su misura per i manager

Rinnovato nello stile e nei contenuti, il maestoso Suv guarda alle flotte

Piero Evangelisti

Milano È da pochi giorni nelle concessionarie la versione rinnovata di Ford Edge, l'ammiraglia della gamma dei Suv dell'Ovale blu che rappresenta un'offerta completa, pronta a soddisfare tutte le esigenze del settore business dove, come accade per quello dei privati, la quota degli Sport Utility Vehicle è in costante crescita a discapito, soprattutto, delle station wagon che, fino a qualche anno fa, erano le company car per eccellenza. Con Ecosport, Kuga ed Edge, Ford copre tre segmenti che, proiettati su una flotta aziendale, possono coprire altrettanti livelli di company car assegnate in uso ai collaboratori, raggiungendo anche il top management con la grande Edge.

Caratteristica comune ai tre modelli è quella di montare motori efficienti di ultima generazione e di offrire numerosi dispositivi di assistenza alla guida, elementi che aiutano non poco i fleet manager costantemente impegnati a far andare d'accordo i conti del csto di possesso con un elevato livello di sicurezza con cui proteggere i propri driver. Se poi si opta, ad esempio, per una Edge Vignale, come quella che abbiamo avuto modo di guidare durante un recente test, la lista degli Adas montati di serie è lunghissima. È il programma Ford Co-Pilot 360 che include, tra l'altro, sistemi come l'Adaptive Cruise Control Stop&Go, il Lane Centering Assist, il Post Collision Braking, l'Active Park Assist, il Blis con cross traffic alert e l'Evasive Steering Assist. Mettersi in viaggio al volante di un'auto così ben equipaggiata trasmette un senso di sicurezza che, tuttavia, è già stato anticipato dalla percezione di robustezza ispirata dalle forme di Edge, sottoposte a un leggero restyling ma inalterate nella loro solida maestosità, orgogliosa delle sue origini americane (disegnata a Dearborn, negli Usa, è prodotta in Canada) e grazie a queste capace di distinguersi in una fascia di mercato dove il rischio di omologazione delle forme è molto elevato. In alternativa all'EcoBlue diesel da 190 cv e cambio manuale, c'è adesso il nuovo diesel, sempre 2.0, biturbo Ecoblue che eroga una potenza di 238 cv ed è abbinato esclusivamente al moderno cambio automatico a 8 rapporti che adatta la marcia, cioè il passaggio tra i rapporti, allo stile di guida.

Di questo nuovo propulsore, scelto per la nostra prova, si apprezza, nonostante faccia tutto la trasmissione automatica, l'ottimizzazione della coppia ai bassi regimi (500 Nm a 2.000 giri/minuto) che rende la marcia fluida e contribuisce a ridurre i consumi. Nonostante le dimensioni importanti (è lunga 4,83 metri), ma non esagerate, Edge è un Suv di taglia large che si utilizza come uno di taglia media, anche in mezzo al traffico, grazie alla guida alta e all'ottima visibilità in tutte le direzioni. Un significativo contributo al piacere di guida arriva dalla trazione integrale di serie, la versione evoluta del Ford Intelligent All-Wheel-Drive, in grado di distribuire la trazione necessaria in 10 millisecondi. Sulla rinnovata Edge, infine, debutta anche il modem integrato FordPass Connect per la connettività in movimento.