Formula Uno, Hamilton vince anche ad Abu Dhabi

Il sei volte campione del mondo chiude in bellezza la stagione vincendo anche il gp di Abu Dhabi davanti a Verstappen e Leclerc. Solo quinto Vettel

Lewis Hamilton chiude in bellezza un'annata splendida per lui, che ha vinto il sesto titolo mondiale in Formula Uno, e per la Mercedes. Il fuoriclasse inglese, infatti, dopo aver conquistato la pole position nella giornata di ieri ha vinto anche la gara ad Abu Dhabi e con autorità. Il 34enne ha rifilato quasi 20 secondi al secondo classificato Max Verstappen che con la sua Red Bull ha provato a tenere testa ma senza riuscirci alla famelica Mercedes di Hamilton.

Terzo posto per la Ferrari di Charles Leclerc che è riuscito a tenere a bada Valterri Bottas, autore di una gara splendida nonostante il mancato podio in quanto è partito dall'ultima posizione per il cambio totale della power unit. Quinto posto per un anonimo Sebastian Vettel con la casa di Maranello che ha pagato una strategia ai box che non ha affatto pagato. Sesto posto per Albon, settimo Perez, ottavo Norris, nono Kvyat, decimo Sainz.

Che questo fosse un tracciato favorevole alla Mercedes era una cosa risaputa ma le Frecce d'argento hanno fatto di più dimostrando ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, di essere stata la scuderia più continua con la monoposto migliore e continua per tutta la stagione. Hamilton chiude con la vittoria numero undici in stagione e supera anche il suo record di punti fatto registrare l'anno passato finendo così a quota 412.

L'unico piccolo record eguagliato e non battuto dal fenomeno inglese della Mercedes è stato nel numero di vittorie che restano pur sempre tantissime, oltre il 50% dei gran premi in calendario. La Ferrari invece mastica amaro dato che oltre ad aver disputato una gara sotto le aspettative chiude sì al secondo posto in classifica costruttori ma non riesce ad andare a podio con i suoi piloti che chiudono rispettivamente al quarto, Leclerc, e al quinto posto, Vettel, in classifica generale.

A fine gara Hamilton si è detto felice ai microfoni della regia internazinale: "Abbiamo fatto qualcosa di straordinario, sono grato al team e quest'anno siamo andati ancora meglio rispetto all'anno passato. Grazie a tutto il pubblico per il sostegno, sono felice oggi. Leclerc e Verstappen? Sono giovani emergenti e mi daranno filo da torcere. Sono fiero di poter competere con tanti ragazzi che fanno un lavoro fenomenale, è un privilegio per me. Spero di poter battagliare con loro già nella prossima stagione. Ora mi godo la famiglia in vista dell'anno prossimo".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

agosvac

Dom, 01/12/2019 - 17:32

Mi viene il sospetto , visto le prestazioni di Hamilton con un motore "vecchio", che dei due motori nuovi destinati a Bottas uno sia stato montato invece ad Hamilton. Ma questo lo può sapere solo la FIA che, nel suo box, caso strano, ha ospitato il Presidente della FIA.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 01/12/2019 - 17:38

Ma perché, invewce di celebrare la vittoria di un inglese (come io sono afghano) su una macchina tedesca, non parlate dei successi ottenuti dagli atleti ITALIANI negli sport invernali? Dorothea Wierer prima nella staffetta insieme alla squadra azzurra di biathlon e prima oggi nella sprint individuale. Dominik Paris secondo in discesa libera (a 2 centesimi dal vincitore). Marta Bassino e Federica Brignone prima e seconda in slalom gigante. Vogliamo parlarne ed esultare un po', anziché celebrare gli anglo-krukki?

Ritratto di The_sailorman

The_sailorman

Dom, 01/12/2019 - 18:03

Hamilton fa apparire normali cose straordinarie! Se avesse fatto le stesse cose alla guida di una Ferrari diosolosà che articoli sarebbero stati scritti...

cir

Dom, 01/12/2019 - 19:11

classe , serieta' , eleganza = Mercedes.

adal46

Dom, 01/12/2019 - 19:43

Complimenti

cir

Dom, 01/12/2019 - 21:23

e la ferrari puo' ringraziare che la PORSCHE non ha ancora deciso di scendere in pista. Aspetto prossimamente la ALPINE RENAULT.