Mondiali 2018, Germania una beffa Mondiale

I tedeschi dovranno pagare l'hotel fino al termine della competizione

In un girone con: Corea del Sud, Messico e Svezia, il passaggio del turno della nazionale tedesca, con il primo posto nel gruppo F, sembrava una banale formalità. Ma lo sport, nella sua meravigliosa imprevedibilità, ci ha regalato ieri sera una delle sorprese più incredibili; la Germania, campionessa uscente, è stata eliminata ai gironi. Talmente impronosticabile che i tedeschi, sicuri di arrivare in fondo, si troveranno a pagare l’hotel per circa venti giorni senza utilizzarlo.

La corazzata di Loew, che negli ultimi anni ha dominato come raramente visto, era arrivata in Russia da favorita principale per la vittoria finale. I dirigenti e tutto lo staff della nazionale avevano scelto come base di partenza per la cavalcata il Recreation Complex di Vatutinki, nei pressi di Mosca. Ma le sconfitte nella prima partita con il Messico e nell’ultima con la Corea hanno tramutato i sogni di gloria in un vero e proprio incubo. La Germania torna così a casa molto prima del previsto.

Nel mondo del pallone si sa: nulla è scritto, ma i tedeschi erano talmente convinti di arrivare a giocare le fasi finali che nessuno aveva concordato con l’hotel la possibilità di uscire prima. Oltre al danno si è così aggiunta la beffa: la Germania si trova costretta a pagare il conto fino al termine della prenotazione: il 17 luglio, ovvero due giorni dopo la finalissima.

Commenti

gesmund@

Ven, 29/06/2018 - 07:50

La Juve delle nazionali ha fatto felici tutti.