Germania panzer e talento Brasile, disfatta mai vista

I tedeschi vanno nel burro e rifilano sette reti, cinque in meno di mezz'ora. Muller l'apriscatole, Klose record: 16° gol mondiale. Dramma verdeoro: non sarebbe servito neanche Neymar

Solo lacrime e fischi per il Brasile. Solo gol per la Germania: sette che sono meraviglia, ma anche uragano calcistico e record per una semifinale mondiale. Non ci può essere mondo dei sogni davanti alla Panzer division del pallone. Lo dice il libro della storia che si aggiorna con l'ottava finale che questa nazionale andrà a giocare: l'ultima volta contro il Brasile, e pazienza se sono passati dodici anni nell'attesa. C'è sempre il tempo della rivincita, c'è sempre il tempo per rifare i conti con il passato. La Germania si è aggiornata, confermata, rinsaldata, ha pescato i suoi talenti. Il Brasile si è avvizzito, ha perso qualità, seta, talento. Neymar, l'unico frutto di qualità rimasto in questo giardino sfiorito, stava davanti alla tv, ma forse si è solo evitato una brutta figura sul campo.

Brasile mandato al rogo in tutto, anche in quel record che teneva Ronaldo, il fenomeno che ieri sera ci sarebbe stato bene sul campo. Il “Miroviglioso” tedesco, che fa Klose di cognome, gli ha soffiato il primato del miglior cannoniere di tutti i mondiali con quel gol (numero 16 in quattro partecipazioni) che ha fatto definitivamente vacillare il credo brasiliano (era solo la seconda rete) e aperto il cuore tedesco alla convinzione che la finale era vicina.
La messa in verdeoro di questa storia brasiliana si è tramutata nel rito funebre di una squadra che ha chiesto un miracolo al Dio del pallone ricevendone uno sdegnato diniego. No, non si può mandare avanti una compagnia di patacche e pataccari, avrà pensato il sublime dominatore dei crocevia del pallone. Stavolta il Brasile ha fatto piangere per altro verso del sentimento: piangere di rabbia e delusione che non sempre si sposano all'amore. La Selecao non ce l'ha fatta a stare al largo da un altro Maracanazo. Ma lo sberleffo del destino sta nel nome della città: Belo Horizonte. Si, ma solo per la Germania.
La squadra di Joachim Löw è stata fantastica nella sua fisicità e praticità, nel saper imporre la personalità, svelta, rapida, efficace. Cinque reti in venti minuti per togliere il fiato a tutti, per dire i più forti siamo noi. Si era intuito in questo mondiale. Lo hanno spiegato con i gol, con la capacità di pizzicare i punti deboli brasiliani: difesa di burro, ammansita dall'assenza di Thiago Silva. David Luiz, il conducator delle altre partite, si è spento subito, ha gestito a gesti ma poi le gambe e la testa andavano in folle. La difesa si è schiantata contro velocità e contropiede tedesco. Scolari ha sbagliato qualcosa nella formazione, inserendo il piccoletto Bernard, provando una formazione tutta d'attacco: peccato gli mancassero punte di qualità. L'umiltà non è mai stata una dominante del calcio brasiliano. Felipao, che pur ha provato il calcio all'europea, si è lasciato prendere dal Dna e non dalla razionalità.
Il Brasile ha giocato solo i primi cinque minuti, la Germania ha atteso. Poi si è scatenata la caccia all'errore: Müller, Kroos, Khedira sono state delle splendide siluranti. Il capocannoniere ha sfruttato il primo errore di David Luiz per aprire il conto e portare a cinque il numero delle sue reti in questo mondiale e catalogare 22 gol (la metà ai mondiali) nelle sue 54 partite in nazionale: una media da fenomeno alla tedesca. Poi si è dedicato all'altruismo. Ha concesso a Klose la palla del suo record. Miro ha sbagliato la prima conclusione, Julio Cesar ha respinto, Klose non ha sbagliato la seconda. Tra il primo e il secondo gol sono passati 12 minuti. Poi la Seleçao si è sciolta come burro, anzi peggio. Quattro minuti per vedere altre tre reti. Kroos alla doppietta, sfruttando i servizi di Müller e Khedira che, poi, è stato ripagato da un assist di Ozil per la quinta rete tedesca e l'ennesimo contropiede.
A quel punto facevano spettacolo le facce disperate dei tifosi, i visi smunti dei bambini in tribuna ed anche quelle dei bambinoni in campo. Julio Cesar ha provato a tener botta nel secondo tempo, perché la Germania avrebbe potuto infilare altri cinque gol. Il Brasile ha cambiato facce e uomini, ma non la faccia. E Schurrle, da poco entrato al posto di Klose, non si è perso l'occasione per il sei, eppoi il sette bellissimo tedesco, con quei suoi inserimenti in area (sempre più vuota) da coltello a serramanico. Ozil si è mangiato l'ottavo e Oscar invece ne ha rimediato uno che vale solo per il tabellino. Brasile maracanazato, era arrivato a subire sei reti quasi cento anni fa: settembre 1920 contro l'Uruguay. I segni della storia nefasta tornano tutti. La Germania è imbattuta da 17 partite, non proprio un numero portafortuna. Già, può fermarla solo un numero jettatore.

Commenti
Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 09/07/2014 - 08:51

Ecco a quali pensieri "perversi" ci sta portando l'Europa della "frau kulonen": Fermare intanto i caciottari Olandesi. Poi i "panzer tedeschi": Fateli "saltare" con l'unica mina anticarro rimasta: FORZA MESSI... FORZA ARGENTINAA.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 09/07/2014 - 08:56

SPORKI KRUKKI !

bastadestrasinistra

Mer, 09/07/2014 - 08:59

e si sapeva... ormai la Germania, guidata dai comunisti, grazie alli inciuci è normale che vince. .. voglio vedere se il brasile aveva un governo di sinistra se la favorivano cosi la Germania... la merkerl ormai comanda e si vede... poveri a noi...

linoalo1

Mer, 09/07/2014 - 09:24

A prescindere dal numero dei goal,il Brasile ha fatto la stessa fine dell'Italia!Presunzione ed arroganza,una volta tanto,sono stati puniti!Il 'palmares',non è la forza di una squadra,ma solo il suo passato!Lino.

peterjac

Mer, 09/07/2014 - 09:25

la partita rubata alla croazia con la complicità manifesta della fifa è ancora lì che grida vendetta. i primi ladri e buffoni, anche se troppo tardi, sono stati spediti a casa a calci nel cul.... com'era giusto che fosse. visto che erano una squadra di poveri disgraziati ultrapagati. speriamo che adesso sia preso a calci nel medesimo posto anche blatter visto che nessuno è in grado di mandarlo al diavolo.

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 09/07/2014 - 10:18

Baliano: Dedicate ogni tanto un pensierino al vostro Kulonen, quello che vi stanno facendo con la vostra politica in Italia! Poi magari tra qualche secolo, se tutto va bene, ne riparliamo! Forza rosikonen!!

GMfederal

Mer, 09/07/2014 - 10:49

giusta punizione per un popolo comunista che protegge criminali come Battisti. crepate tutti!!!

guerrinofe

Mer, 09/07/2014 - 11:04

SE NON ALTRO QUESTO MEMORABILE MOMENTO HA AVUTO IL MERITO DI PORTARE DAVANTI ALLO SCHERMO ANCHE CHI NON E' APPASSIONATO DI CALCIO!!!

gioch

Mer, 09/07/2014 - 11:16

Commenti: dal calcio all'idiozia.

claudio faleri

Mer, 09/07/2014 - 11:19

siete tutti contro la germania...perchè? perchè noi siamo deboli, non c'è spina dorsale, non c'è unione e c'èuna costituzione del c......o che viene difesa da chi gli fà comodo.........italia debole in tutto anche nei cervelli, ci sono tante qualità e possibilità mai sfruttate, colpa nostra e dei comunisti che dal tempo di togliatti odiano l'italia ma gli succhiano il sangue

Boxster65

Mer, 09/07/2014 - 11:27

Giusta punizione per una scuola calcistica e per un popolo che pensano che il calcio sia un parametro importante per valutare le qualità di una nazione.

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 09/07/2014 - 11:31

bastadestrasinistra: Lei è povero con o senza la Merkel!

vince50_19

Mer, 09/07/2014 - 11:42

Rimanendo nel tema c'è da riconoscere che la Germania ha impartito una dura lezione a un gigante d'argilla come il Brasile. Durante la trasmissione su sky, il "mitico" Caressa faceva una ricerca delle più cocenti sconfitte dei "professori" brasiliani. Questo fino al 5-0.. Poi, non trovando altri riferimenti nel passato - evidentemente, ha continuato con un po' di frescacce in altri temi.. Certe volte mi ricorda Nicolò Carosio che certe partite se le inventava di sana pianta, specie in collegamento audio (a quanto riferivano il giorno dopo i giornali specializzati) e in particolare quando giocavamo contro gli inglesi. Personaggio a me simpaticissimo Carosio (un vero mito fra i cronisti), al contrario di Caressa..

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mer, 09/07/2014 - 11:48

il bananas tipo confonde sempre il tifo con la politica, poi se ci mettiamo la Germania, il bananas perde ogni contatto con la realtà anche se sin troppo evidente....GRANDE GERMANIA ONORE AL MERITO

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 09/07/2014 - 12:06

Mi dispiace tanto perché ora esulta la cu...ona!

phantom

Mer, 09/07/2014 - 12:14

Mi sono sbagliato sul pronostico: pensavo finisse SOLO 4-0 per la Germania. Sono la nazionale migliore in questi mondiali dalla prima partita e hanno ottimi elementi; penso che vinceranno loro il mondiale e sinceramente se lo meritano visto quello che hanno fatto in vedere in campo. Cmq in una sola partita hanno segnato più gol dell'Italia in 2 mondiali!! Dovremmo imparare...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/07/2014 - 12:15

qui c'è gente ossessionata dalla Merkel.. dalla Germania... persino in articoli sul calcio... fatevi una vita. siete RI-DI-CO-LI.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/07/2014 - 12:18

Poveri brasiliani.... popolo-massa meticcio, senza una vera cultura (a meno che per voi cultura siano samba e carnevale di Rio...).... si attaccano al calcio... piangono per il calcio mentre vivono nelle favelas..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/07/2014 - 12:19

quanta frustrazione nei commenti...

rickard

Mer, 09/07/2014 - 12:30

Germania forte, ma contro una squadra da oratorio. Ricordiamoci il 2-1 contro l'Algeria ai tempi supplementari. Se fosse stata una squadra invincibile avebbe collezionato risultati da record in tutte le partite, invece non è stato così. Senza nulla togliere alla squadra tedesca che è comunque molto forte, giocare contro mezze cartucce e stravincere non è un grande merito.

Marzia Italiana

Mer, 09/07/2014 - 12:33

linoalo1 - condivido pienamente! Non ci si puo' cullare sulla gloria del passato.

Marzia Italiana

Mer, 09/07/2014 - 12:40

Claudio faleri - io sono contro la Germania, solo perche' e' arrogante e per la sua accanitissima rivalita' calcistica contro l'Italia. Non dimentichero' mai quante ce ne hanno dette nel 2006 quando abbiamo vinto e loro hanno perso in casa. Per il resto, tanto di cappello! Magari copiassimo noi il suo sistema giudiziario, elettorale, politico-economico, scolastico ecc...

Marzia Italiana

Mer, 09/07/2014 - 12:40

Claudio faleri - io sono contro la Germania, solo perche' e' arrogante e per la sua accanitissima rivalita' calcistica contro l'Italia. Non dimentichero' mai quante ce ne hanno dette nel 2006 quando abbiamo vinto e loro hanno perso in casa. Per il resto, tanto di cappello! Magari copiassimo noi il suo sistema giudiziario, elettorale, politico-economico, scolastico ecc...

palllino.

Mer, 09/07/2014 - 12:43

GIOVENTU' merkelliana...

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 12:44

Ausonio sei il solito indottrinato provinciale. Il Brasile ha almeno 65 millioni di ricchi, cio' la popolazione italiana. Poi i poveri poveri sarannp 40 millioni, ma tutti questi hanno i denti a peirfett, visti con miei occhi sai perche, perche lo stato li paga il dentista, roba da matti. Tu sei il solito comunista che pensi che L'Italia e' il migliore paese del mondo ma son tutte balle, poveracco ciarlatano sbruffone che non sei altro. Tu sei un frustrato piuttosto.

MarcoE

Mer, 09/07/2014 - 12:50

Hanno asfaltato il Brasile nel calcio così come stanno asfaltando gli Stati europei. I tedeschi sono veramente invasati ... Che ci facciamo in Europa con questa gente

roseg

Mer, 09/07/2014 - 13:16

e ben gli sta a questi arroganti ladroni di partite protettori di delinquenti,i tedeschi mi stanno sui cabasisi ma calcisticamente parlando... non c'è paragone squadra da oratorio.

rocco antonio artuso

Mer, 09/07/2014 - 13:27

Per - Ausonio Mer, 09/07/2014 - 12:15: I tedeschi devono ritenersi fortunati che l'arbitro che li ha diretti contro il brasile ha buttato fuori marchisio consentendo all'uruguay di passare il turno.Come premio il potere calcistico tedesco gli ha fatto dirigere la semifinale (si parla di 200 mila euro di premio).Altrimenti avrebbero prima o poi incontrato l'italia, che li ha fatto sempre piangere insieme ai loro simpatizzanti italiani.Prima di ogni partita ci sfottevano con la pasta al pomodoro, pizza e mafia ecc.ecc. poi quando li buscavano piangevano per giorni interi.Meravigliosa Italia nel 1970, nel 2006 e nel 2010, quando li abbiamo fatti neri o rossi, come preferisci.Adesso fanno gli smargiassi sapendo che non c'è l'Italia e stai sicuro che se avremmo superato il primo turno ( sempre ostico per noi), sarebbe stata un'altra Italia, come la storia insegna.Comunque forza Argentina.

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 13:51

Perbacco, i tedeschi si prendono tutto,l'europa, il mondiale.. spero che L'olanda o L'Argentina riescano a fermarli

stefano60

Mer, 09/07/2014 - 14:01

@armandoestebanquito Guardi,vivo in Brasile,non mi faccia ridere con i 65 milioni di ricchi e con la dentatura perfetta dei 40 milioni di poveri.Piu' maltrattato del brasiliano non esiste nessuno,peccato che ,visto il livello pietoso del sistema scolastico,non sia in grado di capirlo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 09/07/2014 - 14:06

Armandoestebanquito ahhahahahahah divertente..

External

Mer, 09/07/2014 - 14:07

Aldilà della merkellona, dell'euro, del parlamento europeo, di schulz, forza Argentina.

Lofelo

Mer, 09/07/2014 - 14:07

Mi chiedo, e lo chiedo anche agli esperti giornalisti e commentatori (compresi i lettori che commentano in questa rubrica),quale avrebbe potuto essere il risultato della partita se nel Brasile avessero giocato Neymar e Thiago Silva contro una Germania priva, ad esempio, di Muller e di Kroos, cioè a condizioni di forza invertite. Mi sento di pensare che il risultato sarebbe stato molto diverso......

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Mer, 09/07/2014 - 14:20

Ben fatto. Gli arroganti, prima o poi, PAGANO! Buon Saudade!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 09/07/2014 - 14:22

-- caribou 10.18 --- Te devi essere o "tetesco di Cermania", o un "importato", o un "collaborazionista". Dammi una sola ragione che si tifi "Cermania". Una sola. Perché gioca bene alla palla? Ma la palla passa in fondo alla lista se "frau Kulonen" vuole controllare l'Italia su tutto -- E agli "euro-pallonari" cosiddetti sportivi: La Politica c'entra sempre, su tutto, fin di prima mattina, quando vi sedete a "sforzarvi" per affermare il contrario: Tiro, o non tiro lo sciacquone? La Kulona controlla tutto, da brava "feld-marescialla" e Kapò, anche i pallonari "sportivi", quando respirano, o tirano l'acqua. I nostri politicanti attuali, o checche, o molluschi. - Mai e poi mai, coi "Teteschi di Cermania", mai col "Krukken Kulonen magnakrauten", neanche in veste pallonara.

lamwolf

Mer, 09/07/2014 - 14:28

Era ovvio che il Brasile sarebbe uscito, una squadra insignificante e ieri sera ci avrebbero vinto tutti. Onore alla Germania che secondo me è la migliore.

roseg

Mer, 09/07/2014 - 14:28

Lofelo che facciamo il processo alle intenzioni...se mio nonno avesse avuto le ruote...

nino47

Mer, 09/07/2014 - 14:54

A leggere i commenti di quelli che l'hanno buttata in politica mi cascano davvero le braccia. RAGAZZI, SIETE COMPLETAMENTE FUORI COME LE CAMPANE!!!! e ringraziate il Brasile che non e' toccata a noi....

Aam31

Mer, 09/07/2014 - 14:58

Deutscheland uber alles!!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 09/07/2014 - 15:06

No, fiorentinodoc, sono un vero POPOLO! E basta!

petra

Mer, 09/07/2014 - 15:14

La Germania è forte, dura, opportunista, laboriosa, in tutti i campi. Merita di vincere. Dovrebbe essere un esempio per noi: deboli, sottomessi, spesso scansafatiche. Se non lo vogliamo, meritiamo di soccombere. Lamentarci o denigrare non serve a nulla. Solo MEA CULPA.

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 15:14

stefano60 si ma dove? cosa fai li'? come mai sei trai i poveri? ma per favore, il Brasile tutto sommato ha piu' ricchi che L'Italia, e presto saro potenza mondiale. In Italia sempre il solito stablishment comunista, ma vai la'.

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 15:17

Aam31, non ti montare che se non ti ferma L'Olanda ti ferma L'Argentina, Questi mica sono Il Brasile

magnum357

Mer, 09/07/2014 - 15:24

L'Argentina è debole come il Brasile !!! Vai Netherlands !!

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 15:35

L'Olanda e' stata favorita dal arbrito contro La Costa Rica, rigore non concesso nei supplementari, quindi non merita

roseg

Mer, 09/07/2014 - 15:35

Armandoestebanquito le notizie sulla ricchezza e i sondaggi sulle dentiere brasilao da dove provengono...le hai lette sulla carta del burro??? Potenza mondiale???Ma dove ma quando.MA MI FACCIA IL PIACERE,diceva Totò.A MILAN SE DIS:MA VA A CIAPà I RATAO ARMANDAO.

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 15:38

Certo che questa sconfitta brutale del Brasile verebbe al pettine per i media italiani per nascondere tutti le frustrazioni i problemi di casa nostra

stefano60

Mer, 09/07/2014 - 15:45

@armandoestebanquito Vivo nello stato di Sao Paulo e sono imprenditore. Il Brasile sara' presto una potenza mondiale? Guardi che uno stato senza sistema di istruzione non va da nessuna parte. Sui servizi in generale ,meglio sorvolare,e la sicurezza..beh non c'e' bisogno di dire nulla perche' non esiste.In Brasile il reddito medio e' meno della meta' di quello italiano:lei sa di cosa parla?

albertzanna

Mer, 09/07/2014 - 15:58

PER BASTADESTRASINISTRA - scusi la domanda, ma lei sa di che parla? La presidente del Brasile, Dilma Rousseff, è da sempre una comunista allieva di Lula, ex presidente con governo di sinistra, e presiede un governo con la maggioranza del partito dei lavoratori, che è un eufemismo per non chiamarlo apertamente comunista, che spaventerebbe i mercati internazionali. Cerchi di non scrivere stupidaggini. AZ

palllino.

Mer, 09/07/2014 - 15:59

Voi che adulate la Germania,calcisticamemte o politicamente,o lavoratovamente...avete mai avuto a che fare con loro?avete un idea di come ci giudicano?allora secondo i vostri commenti devo dedurre che abbiano ragione quando ci associano solo a pizza e mafia???? Una cosa e'certa.Loro si considerano esseri superiori,e questo traspare da tutti i ragionamenti delle persone che mi e' capitato di conscere..e probabilmente hanno ragione..ma non per questo possono avere il diritto di fare cio che vogliono..e questo anche in campo sportivo... Una squadra italina che vince 6 a 0 una semifinale non si comporta come loro,ma ha un minimo di rispetto per l'avversario..loro no...e non l'hanno neanche nella vita di tutti i giorni.

cakecake

Mer, 09/07/2014 - 16:05

A bastadestrasinistra e soci: spariamola grossa. La Merkel ha tramato nell'ombra con l'appoggio di Obama e anche Napolitano (ma si) per far fuori l'Italia, unica squadra storicamenta ig grado di farlo.....bastadestrasinistra sarebbe questo il trattamento di favire riservato alla Germania? Ma mi faccia il piacere. Per la redazione prego pubblicare e non ignorare come gia fatto in precedenza.grazie

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 16:18

stefano60, lei non conosce il Brasile abbastanza, ci vada in Goiás, Minas Gerais per esempio, ci basterebbe solo questo stato per essere meglio dell'Italia Educazione? in Italia fa pena, si informe meglio. Lo stablisment comunista italiano ha indottrinato gli italiani di essere un popolo ricco.ma sonotutte balle, per quello che lei se ne andato via. Negli ultimi 30 anni L'Italia ha perso posizioni di benessere, il Brasile ne ha vinto invece e la differenza si alunga via dicendo. roseg, in Goiás ho visto tutti quanti coi correttore dentale e i denti perfetti, una popolazione ben curata e in buona salute e' una popolazione ricca e con futuro

yulbrynner

Mer, 09/07/2014 - 16:28

quanti commenti assurdi e fantapolitico calcistici il brasile ha perso perché ha calciatori brocchi coem lo furono Roberto dinamite serginho vampeta renato trombetta portaluppi ..faceva gol solo in discoteca e il bradipo andrade .. e' un brasile misero Barnard hulk fred jo ma chi cavolo sono??? ridicoli la germania ha vinto di merito e balle non ce nesono il restosi vedra'

Armandoestebanquito

Mer, 09/07/2014 - 16:38

roseg, mostrami i denti e ti direi chi sei

gedeone@libero.it

Mer, 09/07/2014 - 16:40

I soliti krukki; non hanno comprensione né misericordia per chi è momentaneamente debole o vinto. Questa la loro forza ma anche la loro debolezza, questa la loro storia. Esagerano sempre, non hanno il senso della misura. Nonostante vincessero con tanti gol di scarto hanno continuato con impegno estremo fino alla fine con l'evidente scopo di umiliare un intero popolo. Complimenti vivissimi cari krukki, vi siete guadagnati l'odio di altri 200 milioni di persone su questo Pianeta per i prossimi 100 anni come minimo!

Essetiesse

Mer, 09/07/2014 - 17:18

Claudio Faleri; Ben detto!!!!!! È triste sentire, leggere e capire che nonostante tutto non c'è volontà e capacità per cambiare!! Prima di dare la colpa, guardarsi allo specchio

phantom

Mer, 09/07/2014 - 17:21

@gedeone@libero.it Secondo Lei cosa avrebbero dovuto fare i tedeschi? Fermarsi sul 4-0 e fare melina in difesa? Non confonda il calcio con la storia perchè il calcio è solo un gioco!! E se un popolo di 200 milioni di persone inizia ad odiare i tedeschi perchè la loro nazionale ha perso ad un GIOCO a Lei pare una cosa normale? Ma Le pare possibile che 11 persone possano umiliare un Paese intero perchè sanno infilare meglio un pallone in una porta? I tedeschi hanno fatto la cosa migliore: hanno continuato a giocare (anche se in effetti hanno un po' rallentato nel secondo tempo) onorando la competizione alla quale partecipano e portando, inoltre, rispetto ai giocatori brasiliani e, in primis, a tutte le persone che hanno pagato il biglietto dello stadio e che seguivano la partita televisione: a questi è stato concesso di vedere una partita intera e non un primo tempo di gol e un secondo tempo di melina. E se a qualcuno non fosse stato bene perchè la squadra del cuore non vinceva poteva andarsene o cambiare canale. Ha vinto il migliore e così dovrebbe essere sempre nello sport.

berserker2

Mer, 09/07/2014 - 18:15

gedeone....!!!! Perchè in Messico 70, quando i tuoi amati brasileiri ci batterono 4 a 1 andava bene? Col tuo ragionamento da miserabile bastava allora 2 a 1 o al massimo 3.... e se Albertosi non avesse parato come parò su pelè e rivelinho si sarebbe trattato di un 6 a 1! Invece la Germania ha mostrato grande rispetto continuando a giocare. Li avrebbe umiliati di più se avesse cominciato l'irrisorio "torello" a matare i brasiliani rincoglioniti! In ogni caso, se fosse come dici tu, il brasile al 90 non avrebbe dovuto segnare e invece ci hanno provato fino all'ultimo! E col ragionamento da scemo tuo, la Germania doveva correre il rischio di eventuale sconfitta (col brasile non si sa mai) per fare piacere a te e ai 4 sinistrati buonisti e impietositi! Ma vergognati!

Lofelo

Mer, 09/07/2014 - 18:16

Quela Petra lì......dov'era quando abbiamo fatto piangere la squadra tedesca ???

Ritratto di caribou

caribou

Mer, 09/07/2014 - 18:18

Baliano: Lei è il prodotto (risultato) tipico per la campagna anti Merkel, quella che sforna ogni giorno il suo padrone sul "giornale" e poi ha anche il coraggio di parlare di controlli!!? Si faccia controllare meno lei! Non tifo nessuno, perchè ritengo il calcio uno sport abominevole, circondato da violenza e razzismo, tipico sfogo da tifosi ignoranti! (parlo della massa in genere) tifo per l`onesta e il rispetto quello che l`Italia non è riuscita mai a darmi, ho realizzato tutti i miei proggetti qui in Germania, con il loro aiuto, fiducia e massima libertà! Spero per lei che l`autunno farà cadere le ultime fette di "prosciutten" che non le permettono di guardare avanti, auguri! PS. grazie comunque alla redazione che in questi ultimi giorni (anche se sicuramente con molto sacrificio) ha pubblicato almeno il 50% dei miei commenti.

Joe Larius

Mer, 09/07/2014 - 18:20

Egregi signori: i tedeschi hanno vinto perché col pallone ci hanno saputo fare meglio dei loro avversari e, a chi ha seguito bene la partita e sa cosa è l'impegno sportivo, viene voglia di dire che nella seconda metà di essa hanno fatto melina e hanno concesso il gol dell'onore ai brasiliani. Signori "pallino" e "gedeone", personalmente ho avuto abbastanza a che fare con la germania, ho sempre eseguito correttamente i miei compiti professionali ho sempre goduto del massimo rispetto sia dalle alte che, birra compresa, dalle basse sfere. Sono stato presentato alla direzione di una famosa acciaieria della Ruhr all'avvio di un importante trattamento sperimentale come "flotter italiener". Ogni tanto mi viene da pensare che se avessero una Merkel di ricambio da prestarci.....Bah lasciamo perdere.

berserker2

Mer, 09/07/2014 - 18:43

Questo brasile sà solo piangere! Vince e piange, segna e piange, perde e piange, canta l'inno e piange, pensa a neymar e piange, non estrada l'assassino comunista e piange! Chiagne e Perd! Ma potevano vincere un mondiale 'sti qui? Anzi, il mondiale dei mondiali! Ahahahahaha.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 09/07/2014 - 18:51

Nello Sport, "vince sempre il migliore", come nella Vita e nella Società, "vince sempre il migliore", vero --- sig phantom-tuttecertezze? La "Cermania" dunque è migliore. Migliore su tutto. Lo è sempre stata su tutto. Noo?? Ma forse dici solo qualche kzzta, di quelle garantite madeincermany.

TheSchef

Mer, 09/07/2014 - 19:18

brasile banda di frignoni, a casa!!

stefano60

Mer, 09/07/2014 - 20:26

@armandoestebanquito Mi scusi,pensavo parlasse seriamente,ma se per lei l'esempio di ricchezza e' il Goias,che avra',forse,il reddito medio dell'Algeria,allora di cosa stiamo parlando?

gedeone@libero.it

Gio, 10/07/2014 - 14:46

Qualcuno mi sa dire il motivo per il quale a difendere i krukki sono solo i sinistri???

Ritratto di caribou

caribou

Ven, 11/07/2014 - 17:02

gedeone@libero.it: Non sono solo quelli di sinistra a difenedere i tedeschi, in genere lo fanno tutti quelli non accecati dall`odio e dall`invidia! Per una volta tocca anche a me ripetere il vostro slogan/tormentone, praticamente è il vostro odio verso il ricco e potente di turno!