Giro d'Italia, Dumoulin non ce la fa: l'olandese si ritira

Il Giro d'Italia 2019 perde uno dei suoi grandi protagonisti: Tom Dumoulin ha deciso di ritirarsi per via dei problemi al ginocchio occorsi dopo la caduta nella tappa di ieri

Tom Dumoulin ci ha provato, ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca e si è ritirato ufficialmente dal Giro d'Italia 2019, la 102esima edizione. Il fuoriclasse olandese questa mattina aveva ottenuto l'ok da parte dei medici per poter gareggiare ma evidentemente il dolore avvertito al ginocchio, dopo la bruttissima caduta nella tappa di ieri, non gli ha consentito di proseguire una competizione dura come il Giro.

Dumoulin aveva cercato di rassicurare tutti nella giornata di ieri dopo la caduta affermando: “Non ci sono fratture, e questo è buono, ma il mio ginocchio è molto gonfio. Non ero in grado di spingere negli ultimi chilometri, quindi non so come starò domani. Di sicuro la classifica è andata”. Il campione del Giro d'Italia del 2017, dunque, ha dovuto gettare la spugna e l'ha fatto nel tratto di trasferimento della tappa di oggi da Frascati-Terracina, lunga 140 chilometri. La competizione in rosa perde sicuramente uno dei suoi grandi protagonisti che, purtroppo e non per colpa sua, aveva già compromesso la possibilità di vincere il Giro dopo la brutta caduta di ieri che gli aveva fatto accusare oltre 4 minuti di distacco dalla vetta.