Gp Singapore, Vettel: "Mia partenza regolare"

Il contatto in pista tra Sebastian Vettel, Kimi Rikkonen e Max Verstappen continua a far discutere. Lo sfogo del tedesco dopo l'incidente

Il contatto in pista tra Sebastian Vettel, Kimi Rikkonen e Max Verstappen continua a far discutere. Di fatto con l'impatto subito dopo il via, il tedesco dice addio ai sogni di rimonta su Hamilton col britannico che sfreccia via in testa alla classifica. Per Vettel questa domenica ha un sapore troppo amaro e quando arriva ai box dopo un ritiro difficile da digerire afferma: "Non lo so cosa è successo. Ho visto solo negli specchietti Max (Verstappen ndr) e ho visto all'improvviso Kimi (Raikkonen ndr) che mi ha colpito sul fianco ma non so cosa sia successo tra di loro". Poi ha aggiunto: "Sono brutte cose che però capitano -prosegue il pilota tedesco ai microfoni di Sky Sport-. Non ho molto da dire, credo di aver fatto una partenza nella media poi ho visto Verstappen che si stava avvicinando un pochino, ho cercato di chiudergli un po' la porta poi, subito dopo, ho sentito un colpo sul fianco ed è finita li". Il Gp di Singapore dunque è terminato dopo pochi secondi dal via e dopo la prima curva sono già sparite le speranze dei tifosi del Cavallino.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Dom, 17/09/2017 - 16:11

C'é sicuramente da ringraziare la "direzione" gara che invece della partenza dietro la safety car, come d'uso con la pioggia, ha deciso per la partenza "normale". Congratulazioni anche per aver fatto fare un giro in più a fine gara dopo che era scattato il limlite delle due ore. Singapore é porto franco e il whyskey costa poco vero???