Spagna, trionfa Verstappen. È il più giovane di sempre

L'olandese compirà 19 anni a settembre ed è il più giovane pilota di sempre a mettere il suo nome dell'albo d'oro del massimo campionato automobilistico

Prima vittoria in carriera in Formula Uno per Max Verstappen che all'esordio con la Red Bull vince il Gran Premio di Spagna davanti alle due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, rispettivamente secondo e terzo. L'olandese compirà 19 anni a settembre ed è il più giovane pilota di sempre a mettere il suo nome dell'albo d'oro del massimo campionato automobilistico. Le due Mercedes si erano auto eliminate in un incidente nel primo giro. "Sono contento per Max e deluso per me stesso - afferma sul podio Raikkonen - le gare sono così, abbiamo dato del nostro meglio dopo la brutta giornata di ieri. Mi avvicinavo ma non abbastanza nelle ultime curve, perdevo carico aerodinamico. Dopo ieri saremmo stati contenti per il secondo e terzo posto ma la delusione è grande. Abbiamo comunque messo a a segno buoni punti".

"La doppietta doveva essere un'altra...". Maurizio Arrivabene non può essere del tutto soddisfatto al termine del Gran Premio di Spagna che ha visto le due Ferrari al secondo e terzo posto con Raikkonen e Vettel. La vittoria è andata al 18enne Verstappen all'esordio sulla Red Bull ("Non è una novità per nessuno, ha fatto una bella gara, da pilota maturo") e con le due Mercedes subito fuori c'è la sensazione di aver perso una grande chance. "Abbiamo visto le stesse debolezze notate ieri nelle curve lente, nonostante fossimo i più veloci non si riusciva a passare - si rammarica il team principal di Maranello - Andiamo avanti, il campionato è lungo e bisogna concentrarsi non tanto sui podi ma sugli errori che si sono fatti e vedere di migliorarli". Arrivabene prova però a guardare il bicchiere mezzo pieno: "Oggi c'è più positività, preferisco essere la Ferrari che la Mercedes perchè oggi quelli che si sono fermati sono loro".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 15/05/2016 - 16:47

Peccato un'occasione doro PERSA. Pero Oggi come ieri le FERRARI NON ANDAVANO!!! URGE prendere provvedimenti Maurizio. Saludos dal Nicaragua il Leghista Monzese.

linoalo1

Dom, 15/05/2016 - 16:56

E daglela!!!!Non è il Pilota che vince,ma,bensì,l'Auto!!!!Non per niente,dopo ogni G.P, ,nessuno dice che vuole migliorare il Pilota,ma,tutti dicono che debbono migliorare l'Auto!!!!

cicero08

Dom, 15/05/2016 - 17:04

Agosvac sei un fenomeno: le hai indovinate tutte. Certo dovendo pascolare abusivamente non è facile....

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 15/05/2016 - 17:55

Scusa è cicero 08 17e04, ma dove l'hai letto il commento di Agosvac??? Saludos.

cicero08

Dom, 15/05/2016 - 18:12

e anche oggi Arrivabene ci ha messo del suo... Merpionne non dire e, soprattutto, non fare cavolate......

cicero08

Dom, 15/05/2016 - 19:26

X Hernado45: nella stessa pagina sportiva nell'articolo pre gara.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 15/05/2016 - 19:33

Ormai la scuderia di maglioncino non vince nemmeno se le mercedes si fanno fuori tra loro. Peggio della scorsa stagione. E per fortuna aveva detto che voleva vincere il mondiale, intanto cominci a vincere un gp.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 15/05/2016 - 21:08

Alla Ferrari farebbero bene ad andare a fare le merende tutti insieme appassionatamente, li si, forse riuscirebbero ad essere primi. In gara, sono e saranno sempre perdenti, prima per le Mercedes, poi quando le Mercedes si autoeliminano arriva le Redbull. Fantastico sempre una scusa per perdere. Ferrari soleva dire: Il secondo è il primo dei perdenti.

linoalo1

Lun, 16/05/2016 - 07:59

Poveri Ignorantoni!!!Apettate almeno che si arrivi a metà Campionato,per criticare!!!

vince50_19

Lun, 16/05/2016 - 08:02

Basta guardare il vantaggio che il giovane Max prendeva nell'accedere all'ultimo rettilineo, quello del traguardo, per capire le difficoltà della Ferrari (di stare ben piantata in curva, soprattutto quella). Evidente che alla Red Bull hanno lavorato meglio..

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 16/05/2016 - 08:11

Quello che non capisco é perché Vettel ha dovuto fermarsi ancora una volta per cambiare di nuovo le gomme. Una sosta in più che gli é costata il primo posto visti i distacchi alla fine. Non potevano mettere le gomme giuste subito ?

cicero08

Lun, 16/05/2016 - 12:50

X siredicorinto: forse con Briatore ma con Arrivabene dove vuole andare Marpionne???

Gianca59

Lun, 16/05/2016 - 14:46

Un risultato della Ferrari che conferma gli obbiettivi stagionali: essere I primi di quelli che vengono dopo, fa niente chi è primo.