Hamilton choc: "Ritiro? Potrei decidere di smettere a fine stagione"

Lewis Hamilton ha gettato ombre sul suo futuro: "Il mio destino è nelle mie mani. Non amo fare piani perché non so cosa mi aspetta"

Lewis Hamilton, nella sua carriera in Formula Uno, si è laureato per ben tre volte campione del mondo nel 2008 con la McLaren, nel 2014 e 2015 con la Mercedes. Il campione inglese, però, nella passata stagione ha dovuto abdicare al trono in favore dell'ex compagno di squadra Nico Rosberg che ha poi deciso di ritirarsi da vincente. Hamilton quest'anno sta lottando gomito a gomito con Sebastian Vettel: attualmente, il 32enne, occupa la seconda posizione in classifica costruttori con 129 punti, a meno 12 proprio dal pilota tedesco della Ferrari.

Hamilton, però, ai microfoni del magazine della Fia, "Auto", ha gettato ombre sul suo futuro, parlando della possibilità di ritirarsi a fine anno: "Il mio destino è nelle mie mani. Non amo fare piani perché non so cosa mi aspetta, ma potrei decidere di ritirarmi alla fine di questa stagione. E l’eredità che lascerei sarebbe meno pesante se decidessi di smettere tra 5 anni? Chi può dirlo?". Il classe '85 è cresciuto con il mito di Ayrton Senna, scomparso all'età di 34 anni sul circuito di Imola: "Voglio diventare come Senna: mi piacerebbe che la gente mi ricordasse nella stessa maniera. È quello che ho sempre desiderato da quando ho cominciato a correre: spero che quando mi ritirerò la gente rispetterà il mio impegno, la mia abilità e il mio stile di guida, come quelli di Ayrton".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/06/2017 - 16:20

Voglio diventare come Senna, allora alla prossima curva tira dritto.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 21/06/2017 - 16:44

fai bene !!!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 21/06/2017 - 17:31

gzorzi ,ma che bestia o ominide si nascondo dietro il nick , bestia immonda , auguri il male a tutti , sarai un fallito depresso e represso ,e anche pericoloso per la società!

gianpiz47

Mer, 21/06/2017 - 17:48

Senna altro stile di vita fuori dai circuiti di F1. Il tuo te lo sei già fumato.

Marcello.508

Gio, 22/06/2017 - 08:08

Emulare Senna credo sia nel dna di moltissimi piloti di formula uno, anche se ai tempi del grande Ayrton le auto erano molto meno sofisticate e dettero maggior spazio all'abilità dei piloti. Ritirarsi - poi - quando si è sulla cresta dell'onda è appannaggio dei veri campioni impegnati in qualsiasi genere di competizione. Hai vinto parecchio, se lo farai sarai ricordato anche per questo gesto che molti ritengono inusuale.