Inter, accordo raggiunto con la Fiorentina per lo scambio tra Dalbert e Biraghi

Trovata l'intesa per lo scambio tra i due terzini sinistri, Dalbert ha accettato la destinazione viola mentre Biraghi fa ritorno all'Inter

Manca soltanto l'ufficialità, attesa nelle prossime ore: Henrique Dalbert vestirà la maglia della Fiorentina mentre Cristiano Biraghi torna all'Inter.

Dalbert ha detto sì alla Fiorentina, dopo aver a lungo tentennato in attesa di una chiamata del Nizza, sbloccando l'impasse che da giorni stava bloccando l'operazione. Il terzino brasiliano lascia l'Inter dopo due anni di sicuro non entusiasmanti e una scintilla mai scoccata con il pubblico di San Siro, in molte occasioni critico verso le sue prestazioni. Firenze sembra l'occasione giusta per rilanciarsi con il progetto giovani guidato da Vincenzo Montella, riuscendo magari a giustificare l'investimento del club nerazzurro che nell'estate 2017 lo aveva prelevato dal Nizza per 20 milioni di euro.

Torna all'Inter invece Biraghi, che aveva già vestito la maglia nerazzurra nelle giovanili con l'esordio in Champions League a soli 18 anni. Un ritorno fortemente voluto dal terzino milanese classe 92', che ha spinto molto nelle ultime ore per una buona riuscita dell'affare. Reduce da due ottime annate con la maglia della Fiorentina e la recente titolarità nella Nazionale di Roberto Mancini, l'ex terzino viola garantirà spinta ed equilibrio sull'out di sinistra e una grande abilità nei calci piazzati. Di sicuro un rinforzo utile, che potrà rappresentare un'ottima alternativa ad Asamoah per la fascia sinistra in una stagione ricca di impegni.

L'accordo tra le società era già stato raggiunto sulla base di un prestito con diritto di riscatto da 10-12 milioni mentre Dalbert va alla Fiorentina in prestito secco. Biraghi arriverà a Milano nella serata di domani per poi svolgere nella giornata di giovedì le visite mediche di rito.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?