Inter, Ausilio vola a Londra: il regalo per Spalletti è Dembélé del Tottenham

Mousa Dembélé è il grande sogno di Spalletti per il centrocampo dell'Inter. Il belga ha quasi 31 anni e guadagna 4,5 milioni di euro a stagione. Gli Spurs vogliono 31 milioni per il cartellino ma il suo contratto scadrà tra solo un anno

L'Inter sta lavorando sul mercato per rinforzare la rosa da mettere nelle mani di Luciano Spalletti ai nastri di partenza della stagione 2018-2019. Gli arrivi di Stefan de Vrij, Kwadwo Asamoah e Lautaro Martinez non possono bastare e per questa ragione Piero Ausilio, in accordo con Suning e il tecnico di Certaldo, sta lavorando su altri nomi per rinforzare un po' tutti i reparti. Se in attacco tiene ancora banco la querelle relativa a Mauro Icardi, a centrocampo bisogna intervenire visto che in questa stagione appena conclusa ci sono state diverse difficoltà tecnico, tattiche e numeriche.

Spalletti ha rigenerato Brozovic, che sarà inamovibile e Gagliardini. Vecino ha convinto, mentre Borja Valero rimarrà per dare il suo contributo in fatto di esperienza. Rafinha con ogni probabilità verrà riscattato ma per la linea mediana si lavora per vestire di nerazzurro Radja Nainggolan e Nicolò Barella. Non solo, però, perché l'Inter sta lavorando per portare a Milano Mousa Dembélé, centrocampista belga in forza al Tottenham. Il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2019 ma gli Spurs vogliono 31 milioni di euro: difficilmente si tratterà a queste cifre con i dirigenti nerazzurri che proveranno a trattare per limare le richiesta degli inglesi. Secondo quanto riporta Sportmediaset Dembélé guadagna 4,5 milioni di euro all'anno e vorrebbe una nuova esperienza: i nerazzurri potrebbero anche inserire nella trattativa Perisic che fu già vicino all'addio nella scorsa stagione.