Inter calciomercato: Pressing per Hernandez, in mezzo torna l'idea Behrami

Thohir in pressing su Hernandez

La buona prova offerta nel "test match" contro il Real ha rinfrancato tutto l'ambiente interista ed è anche per questo che appena tornati dalla trasferta americana, i dirigenti, con Thohir in testa, faranno il punto sul mercato e programmeranno le prossime mosse.

La volontà è quella di mettere in piedi una rosa competitiva, capace di ripetere anche in gare ufficiali quanto di buono fatto vedere con le Merengues, che pur essendo in formazione ampiamente rimaneggiata, sono sempre un team di spessore mondiale.Il primo obiettivo è quello di concretizzare l'affare che porterà il cileno Medel alla corte di Mazzarri. Con il Cardiff si è ai dettagli e l'ultima parola dovrà dirla il Presidente della società milanese. Ad ogni modo l'affare si dovrebbe concludere sulla base di un esborso di 10 milioni di euro. Quello su cui si discute ancora sono le modalità con cui dovrà avvenire il pagamento, ma pare che alla fine gli Inglesi accetteranno il dilazionamento chiesto dalla società nerazzurra. Se continuasse ancora l'impasse sul Cileno, non è improbabile che Mazzarri spinga per il fido Behrami.

Per quanto riguarda l'attacco la novità è che l'arrivo di Osvaldo non dovrebbe verificarsi. Thohir si sarebbe infatti convinto (su presssione di Mazzarri restio ad allargare le braccia all'arrivo dell'italo-argentino) a virare su Hernandez, il quale avrebbe espresso parere positivo ad un eventuale approdo in maglia nerazzurra. Il Messicano è legato ai "Red Devils" per altri due anni e la proposta dell'Inter, secondo alcune voci, sarebbe quella di "un prestito oneroso, con un riscatto al termine di questa annata" In alternativa la società milanese sarebbe disposta, pur di avere Hernandez, a far partire Guarin in direzione United. Il Colombiano è valutato tra i 12 e i 14 milioni di euro e ora bisognerà capire se Van Gaal lo reputa utile alla causa del nuovo United che sta costruendo.

Nei prossimi giorni vi saranno novità, ma quel che è certo è che l'Inter avrà un nuovo attaccante.