Israele fa gli auguri all'Iran prima del match col Marocco

La diplomazia del pallone si arricchisce di un nuovo capitolo. Israele, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter in lingua farsi, ha fatto un "in bocca al lupo" all'Iran - suo storico nemico politico - prima del suo debutto mondiale con il Marocco

Ha ragione chi sostiene che il calcio sia uno strumento di superamento, o almeno di attenuazione, delle tensioni politiche tra gli Stati. Israele, attraverso il suo profilo Twitter ufficiale in lingua farsi, cioè in lingua persiana, ha fatto un "in bocca al lupo" alla nazionale di calcio dell'Iran prima del suo debutto mondiale, a Russia 2018, contro il Marocco. "Buona fortuna per il Mondiale all'Iran e alla sua brava gente da Israele": questa la frase pubblicata su Twitter e accompagnata dalla foto di Reza Ghoochannejhad, il giocatore di maggior talento della rappresentativa iraniana.

La diplomazia del pallone si arricchisce di un nuovo, storico capitolo. Questa volta, il calcio è riuscito nell'impresa di avvicinare Israele e Iran, due Paesi storicamente nemici che da sempre minacciano di distruggersi. L'iniziativa è nata per volere del governo israeliano di Benjamin Netanyahu, che ha voluto fare gli auguri alla nazionale bianco-rosso-verde prima del suo esordio mondiale contro il Marocco. Lo ha fatto utilizzando Twitter, incassando circa 2500 mi piace e 250 retweet da parte degli utenti del social.

Come scrive SportMediaset, quest'anno la tv pubblica israeliana trasmette gratuitamente in arabo gran parte delle partite dei mondiali sia sul canale 33 delle tv via cavo che possono essere seguite in Israele sia su un apposito sito (makan.org.il) a beneficio dei telespettatori che si trovano nel mondo arabo. Inoltre, sempre la tv israeliana ha trasmesso la partita di apertura del Mondiale, Russia-Arabia Saudita, sia in ebraico che in arabo. Il programma in arabo è stato realizzato da due esperti di calcio, Ahmed Wahab e Jawdat Odeh, entrambi cittadini arabi di Israele. Infine, in occasione di Russia-Arabia, il ministero degli esteri israeliano ha fatto gli auguri alla nazionale dell'Arabia Saudita.