La Juventus punta Darmian e intanto sogna Verratti

L'Inter e Roberto Gagliardini sono sempre più vicini. La trattativa con l'Atalanta non è del tutto conclusa, ma intanto ieri il giocatore non si è allenato e domenica non dovrebbe giocare nella gara sul campo di Verona contro il Chievo.

Da Roma, invece, Luciano Spalletti lancia l'allarme e chiede rinforzi: «Numericamente veniamo a mancare ha precisato quelli che partono come Iturbe vengono sostituiti, vedremo le occasioni per rafforzare numericamente la squadra». Il ds giallorosso Frederic Massara è volato a Londra per Musonda, esterno classe '96 tornato al Chelsea dopo il prestito al Betis; altra pista quella che porta a Deulofeu, esterno dell'Everton cercato anche dal Milan. A Torino, sponda Juventus, si lavora su due fronti: da una parte la cessione di Patrice Evra, dall'altra la ricerca del nuovo centrocampista. Il primo andrà a scadenza a giugno ma potrebbe subito fare ritorno in Inghilterra. West Ham e Manchester United ci provano. Proprio dal club di Mourinho potrebbe arrivare l'alternativa di prestigio: Matteo Darmian. In mediana, invece, la Vecchia Signora punta con forza su Tolisso, ma per giugno la chiave di volta potrebbe essere Verratti.

Al Genoa, oltre a Pinilla al posto di Pavoletti, arrivano in prestito Andrea Beghetto e Leonardo Morosini, da Spal e Brescia. L'Udinese ha ceduto l'attaccante Penaranda al Malaga mentre la Fiorentina aspetta di sapere quello che farà Nikola Kalinic dopo la faraonica offerta del Tianjin Quanjian.

LT