Kinsey Wolanski: "Due giocatori del Liverpool hanno provato a flirtare con me"

Kinsey Wolanski si è confidata ai microfoni del Sun: "Non farò i nomi, ma un paio di giocatori del Liverpool mi hanno mandato messaggi in privato per flirtare con me dopo io ho fatto l’invasione durante la partita"

Il nome di Kinsley Wolanski sta avendo tantissima risonanza mediatica da 10 giorni, dopo la sua invasione di campo in abiti succinti durante la finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham. La giovane ragazza ha visto schizzare alle stelle la sua visibilità sui social network con Instagram che si è visto costretto a chiudere il suo account. Kinsey Sue, il suo nome d'arte, ha 23 anni, è una modella e in passato è stata protagonista di alcune celebri rivise sportive ed è compagna di Vitaly Zdorovetskiy, un noto Youtuber, che possiede un suo canale che vanta quasi 10 milioni di follower ed ex attore a luci rosse, e proprietario del sito web per adulti Vitaly Uncensored che la ragazza ha voluto promuovere mostrandosi di corsa in campo.

Kinsey, interivistata dal quotidiano inglese The Sun ha svelato come un paio di giocatori del Liverpool abbiano poi provato, riuscendoci, a mettersi in contatto con lei: "Non farò i nomi, ma un paio di giocatori del Liverpool mi hanno mandato messaggi in privato per flirtare con me dopo io ho fatto l’invasione durante la partita. Uno mi ha mandato le emoji con il cuore, un altro mi ha detto: “Ti ho vista alla partita”. Onestamente io non sapevo chi fossero fino a che non ho guardato i loro profili. Ma non ho risposto, anche perché ho già un fidanzato. Dopo essere uscita di prigione ho superato i due milioni di followers su Instagram: sono diventata famosa in tutto il mondo e ho avuto numerose offerte di lavoro. La gente ha amato quello che ho fatto, i giocatori pure e anche la polizia chiedeva le mie foto”.