La Lazio vola ai quarti di Coppa Italia: poker alla Cremonese

I biancocelesti superano la Cremonese con un netto 4-0. Ai quarti di finale affronteranno il Napoli

La Lazio liquida la Cremonese con un perentorio 4-0 ed approda ai quarti di finale di Coppa Italia.

Prosegue il momento d'oro della Lazio. Dopo dieci vittorie consecutive in campionato, gli uomini di Simone Inzaghi si sbarazzano anche della Cremonese negli ottavi di finale di Coppa Italia. Pratica chiusa già dopo mezz'ora di gioco grazie al vantaggio iniziale dello spagnolo Patric e al raddoppio a metà primo tempo di Marco Parolo. Nella ripresa arrotonda il risultato Ciro Immobile su rigore. Nel finale Bastos firma il quarto gol. Ai quarti di finale, in programma il 29 gennaio i biancocelesti affronteranno il Napoli, che nel match del pomeriggio ha superato il Perugia.

La cronaca

Simone Inzaghi opta per un ampio turnover, dando spazio alle seconde linee. In avanti il ventenne Adekanye affianca l'insostituibile Immobile. In casa Cremonese, Rastelli tornato sulla panchina grigiorossa dopo l'esonero di ottobre, sceglie il solito 3-5-2 con il tandem d'attacco Ciofani-Palombi.

La Lazio parte subito forte. Al 4' si fa vedere il giovane Adekanye ma il suo destro termina di poco alto sopra la traversa. Dopo due minuti è Immobile a calciare in area di rigore, conclusione che trova la pronta respinta di Agazzi. E' solo il preludio al gol, al 10' cross di Jony dalla sinistra, Agazzi non intercetta la palla in uscita bassa e Patric insacca a porta vuota per il vantaggio laziale. I grigiorossi reagiscono al 12' con l'azione personale di Deli che salta Bastos, esplode un destro fortissimo e palla di poco a lato. I biancocelesti continuano a spingere e al 25' trovano il raddoppio. Sempre un cross dalla sinistra di Jony, Parolo si inserisce e insacca il 2-0. C'è solo una squadra in campo, che domina in lungo e in largo non concedendo respiro ai lombardi, incapaci di reagire. Un primo tempo senza storia si chiude con la Lazio in vantaggio 2-0.

Nella ripresa comandano sempre i biancocelesti. Al 53' va in gol il giovane Adekanye ma è tutto fermo per fuorigioco. Subito dopo grandissima occasione per gli ospiti, l'ex Palombi conclude di sinistro a botta sicura ma uno straordinario riflesso di Proto gli nega la gioia del gol. Al 58' arriva il tris laziale, Castagnetti trattiene Adekanye e l'arbitro Maggioni concede il rigore. Trasforma il solito Immobile, che batte Ravaglia, entrato al posto dell'infortunato Agazzi. La Lazio continua a fare la partita senza spingere sull'acceleratore mentre la Cremonese sembra ormai aver tirato i remi in barca. Al 72' occasione in contropiede per i padroni di casa, Immobile apre per Jony ma la sua conclusione finisce altissima. I grigiorossi si rifanno vivi al 75' sempre con Palombi che conclude sull'esterno della rete. Al 90' la Lazio chiude i conti, altro assist di Jony e stavolta è Bastos che insacca con un perentorio colpo di testa siglando il 4-0. Finisce così la partita dell'Olimpico con una vittoria netta della Lazio, che si conferma sempre più in stato di grazia.

Il Tabellino

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos, Luiz Felipe (61' D.Anderson), Acerbi; Patric, Parolo, Cataldi (62' A.Anderson), Berisha, Jony; Adekanye, Immobile (74' Minala). All. S.Inzaghi.

CREMONESE (3-5-2): Agazzi (28' Ravaglia); Caracciolo, Bianchetti, Terranova; Zortea (55' Boultam), Arini (73' Valzania), Castagnetti, Deli, Renzetti; Ciofani, Palombi. All. Rastelli.

MARCATORI: 10' Patric (L), 25' Parolo (L), 58' Immobile (L) rig., 90' Bastos (L)

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?