L'indiscrezione su Schumacher: "Nuove cure negli Stati Uniti"

L'ex pilota della Ferrari, Michael Schumacher, potrebbe essere trasferito negli Stati Uniti in una clinica per traumi cerebrali

Nuove speranze per Michael Schumacher. L'ex pilota della Ferrari e sette volte campione del mondo, potrebbe essere trasferito negli Stati Uniti per nuove cure. A rivelare il retroscena è il settimanale tedesco Bravo. A quanto pare Schumi potrebbe essere trasferito in una clinica specializzata in traumi cerebrali. In questi anni sulle reali condizioni di salute del pilota è stato tenuto un profilo molto basso da parte dei familiari: pochissime informazioni sono arrivate dalla Germania. E su un eventuale partenza di Schumi per gli Usa arrivano le parole del Professor Mark Weeks, responsabile del centro di Dallas specailizzato in lesioni cerebrali: "Abbiamo avuto molti pazienti con questo trauma. Probabilmente in Europa non ci sono cliniche come la nostra che trattano questi casi". Insomma a quanto pare potrebbe essere percorsa una nuova strada sul fronte delle cure che accende la speranza di milioni di tifosi che vorrebbero rivedere Schumi in salute e con quelle mani rivolte al cielo come quando tagliava per primo il traguardo nei Gp con la Ferrari. La scelta del silenzio sulle sue condizioni di salute è stata sempre difesa proprio dalla sua manager, Sabine Kehm: "Michael ha stabilito costantemente una linea chiara tra pubblico e privato, che è sempre stata accettata dai tifosi e dai media. La decisione di proteggere la sua privacy dal pubblico è stata presa nel migliore interesse di Michael".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 21/09/2017 - 09:37

Non mi è mai piaciuto e non ho mai esultato per una sua vittoria. Oggi però faccio il tifo per lui: forza Shumy, questa è la corsa più importante!!! Una preghiera e un in bocca al lupo...