L'Inter doma 4-0 il Rapid Vienna: nerazzurri agli ottavi di Europa League

Le reti di Vecino, Ranocchia, Perisic e Politano hanno permesso all'Inter di battere 4-0 il Rapid Vienna, bissando l'1-0 dell'andata. Nerazzurri agli ottavi di Europa League con il Napoli: domani alle 13 il sorteggio a Nyon

L'Inter di Luciano Spalletti vince ancora senza Mauro Icardi, presente a bordo campo con Wanda Nara come contro la Sampdoria, e stacca il pass per gli ottavi di finale di Europa League. I nerazzurri hanno mandato al tappeto per 4-0 contro il Rapid Vienna frutto delle reti siglate nel primo tempo da Matias Vecino e Andrea Ranocchia e di Ivan Perisic e Matteo Politano. La gara è stata a senso unico per i nerazzurri che non hanno praticamente mai sofferto gli austriaci, tecnicamente meno dotati rispetto ai ragazzi di Spalletti che accedono così con gran merito al turno successivo che si giocherà il 7 e il 14 marzo in sfide di andata e ritorno. Domani alle ore 13 il sorteggio a Nyon. Nell'altro match delle ore 18:55 il Napoli di Ancelotti ha battuto per 2-0 lo Zurigo con le reti di Verdi e Ounas, bissa il successo dell'andata e stacca come i nerazzurri il pass per gli ottavi di finale.

L'Inter parte con il freno a mano tirato ma all'11' passa in vantaggio con Vecino che di destro batte Strebinger anticipando Lautaro. Passano sette minuti e Ranocchia raddoppia con un bel tiro al volo che si insacca all'angolino. Pavlovic al 23' sfiora il gol del 2-1 e al 26' ci prova Brozovic con la palla che termina a lato. Perisic calcia bene al 33' e il portiere para, mentre al 41' Candreva si divora il 3-0 calciando fuori da pochi passi.

Nella ripresa Lautaro e Ranocchia sfiorano il gol tra il 53' e il 55'. Perisic sfiora il tris al 69' con una bella rasoiata di sinistro che finisce fuori. Ljubicic va al tiro dalla distanza al 72' ma trova la parata di Handanovic. Candreva fa una grande azione al 76' e poi la mette in mezzo con la palla che giunge e Borja Valero che calcia alto. Perisic sfugge via in contropiede all'80', salta il portiere e poi la mette dentro con un tocco morbido. All'87' l'Inter sereve il poker con una grande combinazione Perisic-Nainggolan-Perisic rifinita in rete da Politano di sinistro. Nainggolan al 90' la mette fuori con un bel tiro al volo su assist di Politano.

Il tabellino

Inter: Handanovic; Cedric, Ranocchia, Skriniar (77' Miranda), Asamoah; Vecino, Brozovic (62' Borja Valero); Candreva, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez (66' Politano)

Rapid Vienna: Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli (75' Schobesberger), Grahovac, Ljubicic; Knasmüllner (64' Schwab), Murg, Ivan (64' Müldür); Pavlovic

Reti: 11' Vecino (I), 18' Ranocchia (I), 80' Perisic (I), 87' Politano (I)