L'Inter naufraga a Crotone: i nerazzurri sorpassati in classifica dal Diavolo

Una doppietta di Falcinelli ha affondato l'Inter allo stadio Ezio Scida. I calabresi salgono così a quota 20 punti, mentre i nerazzurri restano a quota 55

L'Inter di Stefano Pioli cade malamente sul campo del Crotone: finisce 2-1 per i calabresi frutto della doppietta di Diego Falcinelli. Inutile il gol nella ripresa di Danilo D'Ambrosio. I nerazzurri, soprattutto nel primo tempo, hanno sofferto molto la forza d'urto dei calabresi che hanno portato a casa una vittoria fondamentale per cercare di ottenere la salvezza. Con questi tre punti, infatti, il Crotone sale a quota 20, mentre l'inter è sorpassata in classifica dai cugini del Milan e resta a quota 55.

L'Inter nel primo tempo parte contratta e rischia più volte di capitolare. Il gol del vantaggio del Crotone non tarda ad arrivare, minuto 18 fallo di mano di Medel: dal dischetto Falcinelli fa secco Handanovic. Passano solo 4 minuti e i calabresi raddoppiano ancora con l'ex attaccante del Sassuolo che in contropiede fredda per la seconda volta il portiere sloveno dell'Inter. I nerazzurri rischiano più volte di capitolare ma grazie a Miranda e ad Handanovic il risultato resta così e si va a riposo sul 2-0.

L'Inter nella ripresa prova una reazione e al 58 ' è Perisic, con un tiro al volo, ad andare vicino al gol del 2-1: palla fuori di poco. Minuto 62' Kondogbia di testa da calcio d'angolo: palla alta. Minuto 65' l'Inter la riapre con il gol di D'Ambrosio su assist di Kondogbia: tap-in facile facile del difensore nerazzurro e secondo gol consecutivo. Minuito 71' bella parata di Cordaz su tiro di Candreva. Minuto 73' palo interno di Eder su assist di Icardi: sfortunati gli uomini di Pioli in questa circostanza. Minuto 77' ancora una parata del portiere calabrese sul tiro di Palacio. Minuto 85' miracolo di Handanovic su Acosty. Minuto 87' Perisic di testa: palla fuori di un soffio. Minuto 90' gran mischia in area del Crotone: Joao Mario la mette fuori. Finisce 2-1 per il Crotone all'Ezio Scida.

Commenti

luber47

Dom, 09/04/2017 - 22:23

Una squadra di mezzi giocatori scarsi soprattutto nella testa.