L'Italia compie l'impresa: Spagna domata e quarti di finale

L'Italia di Antonio Conte lotta, imbriglia la Spagna, gioca un ottimo calcio e si impone per 2-0 contro le Furie Rosse di del Bosque. Di Chiellini, al 33' del primo tempo, e Pellè al 91' i gol che decidono il match. Ai quarti ci sarà la Germania

L'Italia ha compiuto l'impresa, ha trasformato l'impossibile in realtà, per dirla alla Conte, battendo la Spagna campione d'Europa uscente. Gli azzurri si sono imposti per due a zero con le reti di Chiellini al 33esimo del primo tempo e di Pellè al 91', al termine di un match dominato per lunghi tratti dalla nostra nazionale. La prima frazione di gioco è stata totalmente ad appannaggio degli azzurri che nella ripresa hanno continuato a spingere e sono andati più volte vicini al raddoppio arrivato solo a fine partita con il contropiede letale concluso in gol da Pellè. Thiago Motta, ammonito, non ci sarà ai quarti di finale contro la Germania di Loew. L'Italia non partirà favorita, per l'ennesima volta, ma gli azzurri ammirati oggi a Saint-Denis possono battere chiunque: anche i campioni del Mondo in carica. Sabato 2 luglio alle ore 21, a Bordeaux, vedremo chi avrà la meglio tra due grandi squadre.

Dominio azzurro, allo stadio Saint-Denis di Parigi, dove l’Italia di Antonio Conte ha messo alle corde la Spagna di Vicente del Bosque, per quasi tutta la prima frazione di gioco. Il risultato vede gli azzurri avanti per 1-0 con la rete di Chiellini al minuto 33 ma il passivo sarebbe stato più ampio se non fosse per le grandi parate di De Gea. 1’ minuto, De Sciglio recupera una gran palla e la mette in mezzo: De Gea anticipa Eder e Pellè. Minuto 2’, cross Florenzi per Pellè: l’attaccante del Southampton è impreciso e la palla va tra le braccia del portiere spagnolo. Minuto 6’, Eder pericoloso: l’attaccante dell’Inter riceve la palla da Giaccherini e prova la conclusione murata da Sergio Ramos. Minuto 8’, sempre e solo Italia: cross dalla sinistra e Pellè svetta di testa trovando il miracolo di De Gea. Minuto 11’ palo di Giaccherini in rovesciata: l’arbitro Cakir, però, ferma tutto per un fallo in gioco pericoloso del classe 85, che non pare esserci, su Busquets. Minuto 19’ si fa vedere la Spagna: Fabregas prova il tiro dal limite ma De Sciglio lo mura in scivolata. Minuto 22’ gli iberici chiedono il rigore per una trattenuta di Chiellini su Ramos: l’arbitro invita il capitano spagnolo a rialzarsi. Minuto 24’ ammonito De Sciglio che diventa l’undicesimo diffidato in casa azzurra. Minuto 25’, vicino al gol Parolo: De Sciglio, molto propositivo, lancia il centrocampista della Lazio che anticipa di testa Jordy Alba ma non riesce a trovare la porta. Minuto 28’ ci prova Iniesta: destro da fuori area parata abilmente da Buffon. Minuto 29’ quasi autogol di Sergio Ramos: cross teso di sinistro di De Sciglio e per poco il difensore del Real Madrid non la mette nella sua porta. Italia poco fortunata. Minuto 33’ arriva il GOL dell’Italia da palla inattiva. Sul pallone Eder che calcia di potenza, non trattiene De Gea e come un falco sulla ribattuta arriva Giaccherini che tocca per Chiellini che la mette in rete per il vantaggio meritato degli azzurri. Nota a margine: se il difensore della Juventus non avesse segnato ci sarebbe stato il rigore per l’Italia in quanto De Gea ha atterrato Giaccherini. Minuto 38’, angolo per la Spagna: Buffon sventa la minaccia con i pugni. Minuto 41’, primo giallo per la Spagna: Nolito sul taccuino di Cakir per il fallo su De Rossi. Minuto 44’ bella azione dell’Italia con De Sciglio che serve Pellè, che la gira per Parolo: il centrocampista della Lazio allarga sulla destra per Florenzi che però la mette troppo in bocca a De Gea. Minuto 45’, Eder va via in tunnel a Iniesta, Sergio Ramos abbatte l’attaccante oriundo, ma l’azione prosegue con la palla che arriva a Giaccherini che prova il tiro a giro, da dentro l’area di rigore: miracolo del portiere spagnolo che tiene in piedi la Spagna.

Comincia il secondo tempo con un cambio tra le fila della Spagna: fuori Nolito, dentro Aduriz. Il leit motif, però, non cambia e l’Italia si rende subito pericolosa con un cross velenoso da parte di Florenzi mandato in angolo dalla difesa spagnola. Minuto 48’ fallo di mano di Bonucci e punizione per la Spagna: palla velenosa messa in mezzo all’area azzurra con De Rossi che va in angolo. Dagli sviluppi del corner la palla giunge a Morata che da due metri colpisce di testa: palla tra le braccia di Buffon che blocca in due tempi. Aumenta la pressione della Spagna. Minuto 50, azione confusa in area azzurra: salva tutto Chiellini. 52’ minuto, tiro da fuori area di Fabregas: palla alta. Minuto 54’ fuori De Rossi, leggermente infortunato, dentro Thiago Motta. Minuto 54’ ammonito Pellè: salgono a 12 i diffidati in casa azzurra. Minuto 55’ Eder si invola verso la porta della Spagna, servito di tacco da Pellè, entra in area di rigore rincorso da Piqué: l’attaccante dell’Inter calcia ma trova la risposta di De Gea che tiene ancora a galla i suoi. Gli uomini di Conte non riescono a dare il colpo del ko alle Furie Rosse. Minuto 57’ cross di Juanfran per Aduriz: palla alta sopra la traversa. Minuto 60’ Morata tenta il pallonetto su Buffon: palla fuori. Minuto 62’, vicina al 2-0 l’Italia: De Sciglio la mette in mezzo di sinistro, non ci arriva De Gea ma né Pellè, né Eder riescono a segnare. Quante occasioni sprecate. Minuto 70’ va al tiro Aduriz: palla fuori alla destra di Buffon. Minuto 70’ fuori Morata dentro Lucas Vazquez. Minuto 72’ pericoloso Sergio Ramos: angolo dalla destra, svetta il capitano della Furie Rosse ma la palla va sopra la traversa. Minuto 74’ Aduriz serve Lucas Vazquez che però è in fuorigioco. Minuto 76’ va al tiro Iniesta: Buffon in angolo. Ora è forcing della Spagna, Italia che ha abbassato il baricentro in questi ultimi 10 minuti. 77’ va al tiro di sinistro Piqué: para Buffon. Minuto 81 un cambio per l’Italia e uno per la Spagna: fuori Eder, dentro Insigne, fuori Aduriz infortunato, dentro Pedro. Minuto 84' esaurisce i cambi Conte: fuori Florenzi dentro Darmian. Minuto 85' tiro di Insigne: De Gea respinge con i pugni. Minuto 86' cross pericoloso della Spagna, dalla sinistra: Barzagli l'allunga in corner. Minuto 88' ammoniti Busquets e Thiago Motta, l'azzurro era diffidato e salterà la prossima partita. Minuto 90' miracolo di Buffon che neutralizza la conclusione da pochi passi di Piqué. Minuto 91' arriva il raddoppio dell'Italia. Insigne cambia gioco per Darmina che controlla e la mette in mezzo per Pellè che segna il 2-0 con un destro al volo: gol molto simile a quello realizzato dall'attaccante pugliese contro il Belgio.

Commenti

aredo

Lun, 27/06/2016 - 20:04

Partita combinata. La sinistra di Renzi si è comprata la partita per lo stupido popolino bifolco ignorante italiano senza cervello. Nessuno ragiona e nessuno capisce. Certo potevano farla meno sporca mandandola ai supplementari la sceneggiata MA non lo hanno fatto perchè molte partite prima sono andate ai supplementari ehh.. La Spagna vittoriosa fortissima vince sempre e poi all'improvviso contro l' Italia perde senza fare neppure un gol! Ma ragionare no? E' statisticamente impossibile. Non è questione di fortuna o bravura improvvisa dell'Italia. Semplicemente la Spagna ha fatto finta di giocare. Non ha giocato. Perchè ? Perchè è stato deciso a tavolino e gli è stato detto che dovevano perdere. Punto. Ed ora dementi italiani siate contenti di essere gli zombie che siete e sentitevi fieri della nullità che è questo infimo paese in questa mafiosa Unione Europea della sinistra.

Aegnor

Lun, 27/06/2016 - 20:30

Ora il Bomba si prenderà il merito anche di questo

Anonimo (non verificato)

ben39

Lun, 27/06/2016 - 20:48

Italiani incredibili... da sfavoriti a favoriti!E non è la prima volta.

lorenzovan

Lun, 27/06/2016 - 20:49

giornata magnifica...vincere la SPAGNA E LEGGERE I COMMENTI DI AREDO E AEGNOR...NON HA PREZZO!!!!!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 27/06/2016 - 20:51

aredo- tanto di cappello, approvo.

lorenzovan

Lun, 27/06/2016 - 20:51

chissa' se i bananas faranno il tifo per lça germania...in odio a....renzi...lololkolololololo...co0me dire..o la culona o il bomba...huiiiiiiiiiiiiiiiii...suicidatevi prima...

PetroniusArbiter

Lun, 27/06/2016 - 21:01

Ma chiedere scusa per tutte le cagate scritte sul fatto che l'arbitro turco ci avrebbe fatto fuori ecc ecc? siete dei gran chiacchieroni (e il garantismo vale solo per i vostri pregiudicati). Siete peggio del Sun

.SnakeJ...

Lun, 27/06/2016 - 21:04

...e ora tutti a tuittare con l'hai fone

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 27/06/2016 - 21:25

Onore anche agli spagnoli, popolo fratelloe avversari leali.

Totonno58

Lun, 27/06/2016 - 21:26

CHE GODURIA!!:):):)

Anonimo (non verificato)

vianprimerano

Lun, 27/06/2016 - 21:41

po, popopopopo, po popopopop

ilconterenziz

Lun, 27/06/2016 - 21:47

Popolo bue, dagli una partita di calcio e dimentica tutto. contenti voi, intanto ne sbarcano 4.000 al giorno, da mantenere

Mr Blonde

Lun, 27/06/2016 - 21:52

aredo sei un mito vorrei conoscerti, non sto scherzando. Potevi scommetterci allora, tacchino!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 27/06/2016 - 22:00

E così abbiamo sistemato la disoccupazione,il debito pubblico,Frottolo se ne è andato e finalmente ci saranno nuove elezioni.Lascieteci il calcio..Che i piedi sono assai lontani dalla testa.Ci è rimasto solo quello.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 27/06/2016 - 22:24

Rega' avete giocato bene!! Dai, mandiamo a casa anche i krauten!

aredo

Lun, 27/06/2016 - 22:27

@Mr Blonde: i tacchini li hai nel cervello piccolo schiavo. Continua a credere alla fata turchina comunista toscana mi raccomando...

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 27/06/2016 - 22:34

Piccola pausa dagli enormi problemi del mondo! Risultato offerto con gentile concessione a Travaglio. Per la fortuna apportata agli Azzurri.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 27/06/2016 - 23:15

Aredo, o che ti sei fumato quest'oggi!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 27/06/2016 - 23:28

aredo: ...ma davvero non ti crea alcun disturbo essere considerato lo scemo del villaggio?

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 28/06/2016 - 01:01

AREDO anche quest'anno si aggiudica il primo premio per il miglior commento di FANTASCIENZA e sottolineo il fatto che renzi mi sta sulle OO.

TonyGiampy

Mar, 28/06/2016 - 01:11

Aredo,a me non e' sembrata una partita combinata.Nel secondo tempo per lunghi tratti e' stata una gara molto spigolosa ed entrambe le squadre avvertivano la tensione.Se la gara era combinata i giocatori sono dei veri attori.Vede io sono indignato quanto lei forse di piu' per tutto quello che accade.Questo mi porta a vedere complotti dappertutto anche dove non ce ne sono percio' comprendo benissimo il suo stato d'animo.A volte pero' e' meglio mettere da parte l'indignazione ed essere obiettivi.Si riveda la partita e poi ne riparliamo.Ossequi.

Ritratto di vraie55

vraie55

Mar, 28/06/2016 - 03:36

grazie a torero-Chiellini

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 28/06/2016 - 07:46

SE; NOI VOGLIAMO PARLARE DI POLITICA ALLORA PARLIAMO DI POLITICA É LASCIAMO IN PACE LO SPORT; MA SCRIVERE CHE LA PARTITA É STATA DECISA A TAVOLINO E CHE LA SPAGNA NON HA VOLUTO GIOCARE É UNA OFFESA PER GLI SPAGNOLI É PER LA NOSTRA SQUADRA. MA, NELLA VITA CI SONO PERSONE CHE DEVONO SPRIZZARE ODIO E DISPREZZO AD OGNI COSTO; É CHE SI METTONO DIETRO AD UN PC SOLO PER INSULTARE ED OFFENDERE PERSONE OPPURE SQUADRE DI CALCIO;É SONO SOLO DEI POVERETTI CHE CONFONDONO LO SPORT CON LA POLITICA; IO PER ME SONO GIOIOSO CHE L;ITALIA ABBIA VINTO CONTRO LA SPAGNA;É QUESTO ALLA FACCIA DI CHI FÁ SEMPRE IL GUFO CONTRO L;ITALIA!.

Ernestinho

Mar, 28/06/2016 - 08:31

Sinceramente mi hanno meravigliato! Nei mie commenti precedenti ero pessimista. Ma gli italiani, quelli buoni, nei momenti difficili vengono fuori, vedi: la Nazionale, Nibali ed altri.

Ernestinho

Mar, 28/06/2016 - 17:26

Ci sono tipi come "aredo" "ilconterenziz" che, con i loro commenti farneticanti, ci vogliono togliere anche queste piccole soddisfazioni. Ma andata al diavolo!

Ernestinho

Mar, 28/06/2016 - 17:33

Vade "aredo", satana!