Lotito tira dritto: "Querelo tutti. I soldi me li portano con la carriola"

Il presidente della Lazio difende la sua telefonata con Pino Iodice. E accusa il numero uno della Lega B: "Un cretino"

È passato al contrattacco, Claudio Lotito, con una serie di dichiarazioni volte a ribattere a chi lo accusa, dopo la pubblicazione di una telefonata ricevuta da Pino Iodice, in cui si lascia andare a parole sulle squadre minori in odore di promozione in serie A che in molti hanno giudicato irricevibili.

"Provi a immaginare una serie A con Carpi, Frosinone, Sassuolo, Empoli, Cesena", argomenta il presidente della Lazio in un'intervista al Corriere della sera. "Città magnifiche, ma squadre piccole, deboli... economicamente, la fabbrica del calcio salterebbe".

Una difesa delle sue dichiarazioni, raccolte e rese pubbliche in un modo che a Lotito non è piaciuto. "Fatevi spiegare che razza di personaggio è questo Iodice", spara a zero, ribadendo che appena si sarà placata la bufera mediatica, si passerà alle vie legali, in risposta al leak.

"Io querelo tutti! Stavolta i soldi me li portano con la carriola!", dice Lotito, che se la prende anche con Andra Abodi, presidente della Lega di serie B, un "cretino", a sentire lui. "Se ne frega dei conti, dei diritti tv, non gli importa che salti il banco del calcio italiano... lui ha un solo piano: tenersi buoni i voti delle società, screditarmi e puntare alla presidenza della Lega di A".

Commenti

unosolo

Dom, 15/02/2015 - 14:50

sostengo che il grande Lotito , sia come investitore che come presidente di una grande società e non solo , da fastidio nei vertici della lega , troppo serio e non accetta compromessi , sono convinto veramente che i soldi glieli portano se continuano a pizzicarlo e travisare i discorsi , il calcio costa molti soldi come i compensi dei giocatori , noi vogliamo grandi sfide e per quello servono grandi forzieri altrimenti si fallisce come squadra e si rischia di sparire oltre che a lasciare debiti e non pagare i calciatori e chi lavora in quei club , la realtà servono soldi anche dai diritti TV e se calano addio fenomeni.

mariolino50

Dom, 15/02/2015 - 15:09

Lui ha detto quelle cose, e allora cosa querela, forse chi ha registrato la telefonata, ma allora non ha il coraggio delle sue azioni, una cosa si è capita, che il calcio è solo business, con lo sport ha chiuso da tempo, altrimenti va avanti chi vince, anche se non ha i soldi.

sbrigati

Dom, 15/02/2015 - 17:12

Se quanto ha detto lotito è veramente il suo pensiero, perchè vuole querelare tutti, e perchè non viene deferito?

DeZena

Mar, 17/02/2015 - 17:03

LA Lazio avrebbe già dovuto essere cancellata anni fa, poi e' arrivato il decreto spalmadebiti, bravi magnaccioni, siete come la Juve. Vi foste chiamati Latina sareste ripartiti dalla Terza...