Marotta al veleno su Pirlo: "Ogni giocatore deve capire quando è il momento di smettere"

L'ad della Juventus: "Non so se per lui sia già arrivato. Sicuramente è una scelta che deve fare lui"

Per Pirlo oggi come una finale

"I no per Hamsik, Pjanic, Draxler e Goetze? Sul mercato cerchiamo sempre i migliori. Non siamo riusciti a prenderli tutti, ma abbiamo comunque un grande gruppo che lo scorso anno ha vinto tutto eccetto la Champions. Per fare meglio rispetto al 2014-15 ce ne vuole. Siamo una società forte, abituata a vincere ma anche a soffrire. Faremo così anche quest'anno". A parlare, durante il Forum Ambrosetti di Cernobbio, è l'a.d. della Juventus Beppe Marotta. Che poi, intervistato da Premium Sport, ha lanciato una vera e propria stoccata nei confronti di Andrea Pirlo: "Le critiche in Nazionale? Credo che ogni giocatore debba capire quando è il momento di appendere le scarpe al chiodo, non so se per lui sia già arrivato. Sicuramente è una scelta che deve fare lui".

Commenti
Ritratto di fullac

fullac

Dom, 06/09/2015 - 12:27

gran signori quelli della Juventus!

Solist

Dom, 06/09/2015 - 12:54

pirlo, meglio smettere da eroes che da cojones! ravvediti

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 06/09/2015 - 13:03

NON SONO JUVENTINO MA MAROTTA NON HA TUTTI I TORTI, COMUNQUE L'ERRORE E' DI CONTE CHE CONTINUA A CHIAMARLO.

elalca

Dom, 06/09/2015 - 13:26

marotta chi??????????

DoctorMR

Dom, 06/09/2015 - 15:28

Caro Lanzi, ha perfettamente ragione e credo che Marotta si sia solo espresso male. Ma bisogna sempre sparlare della Juventus (che in queste prime due giornate di campionato ha facilitato il compito dei suoi detrattori)

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 06/09/2015 - 17:08

MA CHI C...O È QUESTO MAROTTA? ANCHE LUI DOVREBBE SAPERE QUANDO È IL MOMENTE DI NON DIRE SCEMENZE.

Ritratto di pao58

pao58

Dom, 06/09/2015 - 17:16

La questione non è come ci si esprime, ma semplicemente il fatto che chiunque graviti in orbita juve impari presto l'arroganza che è prerogativa dei gobbi. Pirlo ha giocato anche per altre squadre di nome ma nessuno è stato acido nei suoi confronti come questo insignificante omuncolo dagli occhi "allegri". Se fosse rimasto alla juve sarebbe stato definito in modo ben diverso. Ma si sa, lo stile giuve non muore mai... Putroppo... .P

cgf

Dom, 06/09/2015 - 17:31

Marotta è invidioso, ha capito che a far vincere la Juve non era Allegri, ma Pirlo. Ora vorrebbe che il giocatore non lo dimostri. La sedia brucia.

lento

Dom, 06/09/2015 - 20:03

Non chiedere soldi per ingaggio -Gioca gratis, se hai gia' raggiunto la tranquillita' economica....Si e' vero che si gioca per soldi ma pirlo e' pirlo !!Caxzo.

aldopastore

Dom, 06/09/2015 - 22:19

Non sono juventini ma cio che ha detto questo individuo mi amareggia e, come me, sono sicuro, molti altri italiani. Pirlo, per me, cosi come Totti, Del Piero ed altri, sono giocatori che possono giocare anche stando seduti o, al limite, in un raggio di 10 metri. Quindi Direttore Marotta, sportivamente.............ma v@@@@@lo.

Ritratto di troleo

troleo

Dom, 06/09/2015 - 23:44

Marotta e l'ultimo che dovrebbe dire la sua su Pirlo,visto i risultati della Juventus in questo inizio campionato(ultima dopo due turni) e gli acquisti fatti in sostituzione dei campioni che sono scappati,

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 07/09/2015 - 07:59

solito attacco alla Juve. Nell'intervista integrale Marotta spiega che l'esortazione era perché Pirlo la smettesse una buona volta di rispondere agli appelli della Nazionale. Anche nella Juve rispondeva sempre alle chiamate di Conte anche se era infortunato o reduce da infortuni. Lasciate da parte il colore della maglia!!!!!!! Marotta si è tolto un sassolino dalla scarpa