Mazzarri ci crede: "Champions possibile, possiamo diventare il nuovo Barcellona"

Walter Mazzarri ottimista per la sua Inter nonostante lo scialbo pareggio a reti bianche di Torino: i nNrazzurri come il Barcellona pre-Guardiola, necessario pazientare per vedere i primi frutti del nuovo corso. Obiettivi stagionali della Beneamata? Qualificazione alla Champions League

Mazzarri fiducioso per la nuova stagione

Walter Mazzarri, alla sua seconda stagione sulla panchina nerazzurra, ha parlato dei suoi obiettivi stagionali a margine di un congresso tenutosi a Riccagioia, sede staccata dell'Università di Milano per il corso di Enologia e Viticoltura.

Nonostante la chiusura di mercato senza sussulti e lo scialbo pareggio a reti bianche dell'Olimpico di Torino, Mazzarri si è dimostrato molto ottimista per la stagione 2014/2015. Il tecnico toscano ha, infatti, sottolineato che l'Inter sta compiendo scelte volte a dare i loro risultati nel medio-lungo periodo, individuando, ad esempio, come colonne portanti del nuovo progetto i tanti giovani talenti nerazzurri quali Dodò, Icardi, Kovacic e Juan Jesus.

Il Mister narazzurro ha avuto modo di paragonare l'Inter al Barcellona di qualche anno addietro: prima dell'avvento di Guardiola gli Azulgrana erano una squadra in crisi ma, con scelte lungimiranti di sviluppo di una cantera e di puntare sul settore giovanile i risultati ottenuti sono stati incredibili e la società catalana si è convertita in un modello per le squadre di tutto il pianeta. L'obiettivo di Mazzarri per questa stagione è la conquista di un posto nella prossima Champions League. 

Nonostante la presenza di rivali competitive - Juventus, Napoli, Roma, Milan e Fiorentina su tutte - il tecnico toscano si è dimostrato fiducioso nella possibilità che i Nerazzurri possano conquistare un posto nella prossima Champions League, magari passando dalla porta di servizio rappresentata dall'Europa League. Da quest'anno infatti la vincitrice della seconda manifestazione continentale conquista il diritto di partecipare ai preliminari della Champions League dell'anno seguente.