Messi-Barcellona, c'è il rinnovo. La Pulce incorona CR7: "Lui è un fenomeno"

Messi firmerà un nuovo contratto con il Barcellona fino al 2021 con una clausola da 400 milioni. La Pulce parla anche di CR7: "La nostra rivalità? Una montatura della stampa"

Lionel Messi a breve rinnoverà il suo contratto in scadenza il 30 giugno del 2018 con il Barcellona: ne sono sicuri i media spagnoli. Cadena Ser, infatti, ha annunciato che la Pulce e il club blaugrana hanno finalmente raggiunto l'accordo dopo mesi di estenuanti trattative e voci che avrebbero voluto l'argentino lontano dal Barcellona. Il nuovo accordo è pronto e Messi firmerà fino al 30 giugno del 2021, con una clausola rescissoria mostruosa fissata in 400 milioni di euro.

Non sono ancora noti i dettagli economici anche se Messi, diventerà sicuramente il più pagato insieme al collega e rivale Cristiano Ronaldo. Il portoghese dopo aver vinto la sua quarta Champions League in carriera è prossimo a vincere il suo quinto Pallone d'Oro eguagliando proprio l'asso del Barcellona. Messi a Tencent Sport ha voluto fare i complimenti a CR7: "Ronaldo è un giocatore fenomenale, ha tante qualità e lo ha dimostrato anno dopo anno. Non è una novità, è uno dei migliori al mondo. Tutti lo sanno. La rivalità tra di noi? Questa è tutta una montatura della stampa, che ha ingigantito la cosa rispetto a quella che è la realtà. Ciò che vogliamo è fare del nostro meglio ogni anno, portare in trionfo le nostre squadre. A tutto quello che viene detto fuori dal campo non dobbiamo dare importanza."