Milan, proposta al Torino: scambio di prestiti Niang-Ljajic

M'Baye Niang non rientra più nei piani tecnici del Milan: il club rossonero l'ha messo sul mercato e non l'ha convocato per la sfida contro la Juventus

M'Baye Niang è lontano, molto lontano dal Milan. L'attaccante francese dopo una prima parte di stagione ottima sotto la guida di Vincenzo Montella si è smarrito e dopo l'errore dal dischetto contro il Crotone, con conseguente lite con il compagno di squadra Gianluca Lapadula, è stato preso di mira dai tifosi rossoneri che non gli hanno perdonato oltre all'errore dal dischetto il suo comportamento svogliato e talvolta irriverente.

Il Milan vuole cederlo e questa sera non è stato convocato per il match di Coppa Italia contro la Juventus. Il Watford di Mazzarri fa sul serio per Niang ma secondo quanto riporta Tuttosport il Torino di Mihajlovic vuole l'ex Montpellier. Il club rossonero è disposto a trattare ma vuole uno scambio di prestiti con il serbo Adem Ljajic o in alternativa lo spagnolo Iago Falque. Per il momento i granata hanno risposto picche a tale richiesta ma da qui al 31 gennaio, giorno in cui si chiuderà ufficialmente il calciomercato, potrà succedere di tutto.