Moggi: "Il Milan paga le scelte di Montella"

Il Milan prova a ritrovare la strada giusta con due appuntamenti top: match con la Roma e con l'Inter. Ma adesso i riflettori sono puntati su Montella

Il Milan prova a ritrovare la strada giusta con due appuntamenti top: match con la Roma e con l'Inter. Due appuntamenti che di fatto potrebbero segnare il percorso di Vincenzo Montella sulla panchina rossonera. Sei punti in queste due gare potrebbero portare i rososneri in piena corsa per Champions e scudetto, due passi falsi invece metterebbero in seria discussione le ambizioni europee del Milan. E così il tecnico rossonero è finito nel mirino dei critici per alcune scelte nelle ultime uscite del Milan. La squadra di fatto non riesce mai a ribaltare un risultato in caso di svantaggio. E a puntare il dito contro Montella è anche Luciano Moggi. L'ex manager della Juve conosce bene il campionato italiano e così sul Milan ha le idee chiare e ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio non ha usato giri di parole per definire la situazione del club: "La questione è semplice: è stata fatta una campagna acquisti faraonica, con elementi molto interessanti come Kessie, Kalinic e Calhanoglu, ma in questo momento Montella non ha ancora preso in mano la situazione. Non va bene adattare i giocatori secondo i ruoli, senza tenere conto delle loro caratteristiche. Mi riferisco, in particolar modo, a Suso schierato da seconda punta in due occasioni e alla panchina di Musacchio in favore di Zapata. Il Milan non sta giocando da squadra e risultati ottenuti lo dimostrano”. Infine dà un consiglio: "Meglio schierare una squadra meno importante ma con calciatori di ruolo che una composta di nomi e basta. Il Milan si è esposto economicamente, acquistando ottimi calciatori e, per questo motivo, Montella può sperimentare solo fino a un certo punto. Deve decidere se chi va in panchina sono i calciatori che aveva già o quelli che ha chiesto di comprare".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 27/09/2017 - 13:24

Di Montella e del nonnetto imprenditore del secolo...

handy13

Mer, 27/09/2017 - 13:51

...lo pensano tutti che Montella ha fatto di tutto x NON far giocare il Milan bene,....troppi spostamenti fuori ruolo (Suso centravanti il più eclatante),..NON riesco a capire perchè NON è stato venduto visto il cambio dal 433...al 352.....NON seviva più e si faceva cassa.

mauro1946

Mer, 27/09/2017 - 14:22

evviva moggi!