Motociclismo, è morto l'ex pilota Angel Nieto: aveva 70 anni

Ricoverato in ospedale da una settimana dopo un grave incidente in quad a Ibiza, l'ex campione di motociclismo non ce l'ha fatta

Angel Nieto non ce l'ha fatta. Il 13 volte campione di motociclismo tra gli anni Sessanta e Ottanta è morto nella clinica Nostra Signora del Rosario, a Ibiza, dove era ricoverato da una settimana dopo lo spaventoso incidente stradale in cui era rimasto coinvolto con il suo quad. Da allora Nieto, scomparso all'età di 70 anni, non è mai riuscito a riprendere conoscenza.

Le sue condizioni sono peggiorate nelle ultime ore a causa di un vasto edema cerebrale. I medici hanno provato a operarlo, ma l'ultimo intervento non è servito a nulla. Nei giorni scorsi i dottori dell'ospedale di Ibiza avevano fatto trapelare un cauto ottimismo sullo stato di salute dell'ex campione di moto, ma il peggioramento delle ultime ore gli è stato fatale.

Nieto, che lascia i figli Pablo e Angel Jr., è stato uno dei più grandi campioni di motociclismo di sempre. Soprannominato "El Cabron", nella sua carriera ha vinto qualcosa come 13 titoli mondiali in 15 anni di carriera tra il 1969 e il 1984, di cui 6 nella classe 50 e 7 nella 125. Tra i molti record battuti, quello di essere stato il primo iberico ad aggiudicarsi un titolo mondiale.

In carriera ha conquistato 27 vittorie in classe 50, 1 in classe 80 e 62 in 125, per un totale di 90 primi posti e 139 podi. Grande amico di Valentino Rossi, con cui si faceva immortalare spesso e volentieri, Nieto era passato alla storia per le sue doti tecniche in pista e quelle umane nella vita di tutti i giorni.

Negli ultimi anni si era guadagnato un ruolo di rilevo nella tv spagnola, per la quale faceva il commentatore delle gare di motociclismo. Per numero di vittorie e palmarès, Angel Nieto è stato il secondo motociclista più vincente di tutta la storia, dietro solo a Giacomo Agostini.

Commenti

GINO_59

Gio, 03/08/2017 - 22:34

Riposa in pace.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 03/08/2017 - 23:38

Un campione dei miei TEMPI. Però morire cosi da stupido con un QUAD è da POLLI!!! R.I.P. AMEN.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 04/08/2017 - 00:17

Un grande... anche se era piccolo di statura, come richiesto per vincere in quelle classi dove il rapporto peso-potenza è fondamentale. L'ho visto correre, e vincere, più volte. Non era simpaticissimo... ma quanto era bravo!

Siciliano1

Ven, 04/08/2017 - 04:39

R.I.P.

Fjr

Ven, 04/08/2017 - 08:21

Un'altro grande del motociclismo ci ha lasciato, un lamp Angel angelo fra gli angeli