Nuoto, Furlan d'argento e Bridi di bronzo nella 25 km

Furlan ha conquistato la medaglia d'argento dietro al francese Axel Raymond e davanti al russo Evgenii Drattcev. Solo quarto il campione iridato Ruffini

Direttamente da Budapest, arrivano ottime notizie per l'Italia del nuoto. Matteo Furlan, infatti, ha conquistato la medaglia d'argento nella 25 chilometri in acque libere. Il 28enne di San Vito al Tagliamento ha ottenuto un grandissimo secondo posto, dietro di soli 60 centesimi dal francese Axel Raymond che ha conquistato la medaglia d'oro con il tempo di 5 ore, 2 minuti, 46 secondi e 40 centesimi. Terzo il russo Evgenii Drattcev.

Se Furlan ha compiuto una vera e propria impresa, Simone Ruffini è stata la vera delusione di giornata. Il 27enne, campione iridato in carica, ha chiuso al quarto posto a distanza di oltre 3 secondi dal terzo posto. Dopo due bronzi ai Mondiali, dunque, arriva la prima medaglia d'argento per Furlan che era già salito sul secondo gradino del podio, conquistando una medaglia, alle Universiadi in Corea del Sud e agli Europei di fondo in Olanda. Il classe '89, inoltre, aveva conquistato anche una medaglia d'oro alle Universiadi di Kazan in Russia e un bronzo ai giochi del Mediterraneo in Turchia.

Nella 25 chilometri femminile, inoltre, Arianna Bridi si è presa la medaglia di bronzo dietro la brasiliana Ana Marcela Cuhna, oro, e l'olandese Van Rouwendaal, argento. Quarto posto per Martina Grimaldi. Per la 21enne trentina si tratta della seconda medaglia di bronzo, in pochi giorni, dopo quella conquistata nella 10km di fondo.