Olimpiadi, il Brasile parte con il freno a mano tirato: 0-0 contro il Sudafrica

Il Brasile di Neymar e Gabigol, obiettivo di Inter e Juventus, ha steccato all'esordio contro il Sudafrica. Le prossime due gare saranno contro Iraq e Danimarca

Le Olimpiadi del calcio hanno già avuto inizio e i padroni di casa del Brasile hanno fatto cilecca. La nazionale verdeoro, infatti, non è riuscita ad andare oltre uno scialbo 0-0 contro il Sudafrica, ridotto in 10 uomini dal 59’ del primo tempo per l’espulsione di Mvala. Il match si è disputato a Brasilia, nell’Estadio Nacional, e gli uomini di Tite non sono riusciti ad impensierire più di tanto gli avversari. Felipe Anderson, Gabriel Jesus, Gabigol, ma soprattutto il fuoriclasse del Barcellona Neymar non sono riusciti a far male al portiere sudafricano. Il Brasile è stato inserito nel girone A, completato da Iraq e Danimarca, le quali hanno impattato sullo 0-0. Gabigol, grande obiettivo di mercato di Inter e Juventus è stato il più attivo in attacco: il classe 96 di proprietà del Santos pare essere molto più vicino ai nerazzurri rispetto ai bianconeri: vedremo chi la spunterà in questo derby d’Italia che già si preannuncia infuocato.

Prima del match, l’ex fuoriclasse di Inter, Real Madrid e Barcellona, Luis Nazario da Lima, in arte Ronaldo, ha parlato, a Globoesporte, delle potenzialità del Brasile e dei giovani talenti della nazionale carioca: "Scommetto su questa nazionale. Seguo da tempo tutti questi giovani talenti, posso dire che sia Gabigol che Gabriel Jesus, (già acquistato dal Manchester City per 32 milioni di euro; ndr), sono pronti per giocare in Europa perché sono grandi calciatori. Il Brasile è favorito visto che può contare anche su Neymar che rispetto al passato è molto maturato”. Piero Ausilio continua a lavorare sul giocatore, che sarebbe molto utile per il gioco di Roberto Mancini, ma Beppe Marotta non molla un colpo e vuole regalare a Massimiliano Allegri l’ennesimo colpo di mercato di quest’estate fantastica per i colori bianconeri.

Commenti

COSIMODEBARI

Ven, 05/08/2016 - 14:40

Nasce subito una domanda per il giornalista che ha firmato questo articolo. Ed è la seguente: per le Olimpiadi la durata di entrambi i tempi di durata di una partita di calcio sono cambiati, visto che l'espulsione è avvenuta al 59’ del primo tempo?