Higuain fa causa al Napoli

Gonzalo Higuain ha deciso di un collegio arbitrale, di tipo irrituale, per chiedere il versamento di 600mila euro da parte del Napoli. Cifra relativa ai diritti d'immagine, che secondo il giocatore non gli sarebbero stati ancora versati

L'addio, i gol e quel rapporto d'amore interrotto bruscamente sono gli ingredienti perfetti per una reazione chimica esplosiva che ora porta il Napoli e Gonzalo Higuain davanti al giudice.

La prossima sfida in tribunale

Gonzalo Higuain non è sazio dei 4 gol in 4 gare contro la sua ex squadra, il Napoli. Come dolce si prepara a sfidare De Laurentiis e l'intera società davanti all'arbitrato. Il motivo? Vecchie pendenze con il club di De Laurentiis. L'argentina ha chiesto un collegio arbitrale, di tipo irrituale; le parti si sono incontrate e hanno scelto gli arbitri di parte. Manca ancora la nomina del presidente super partes. Se non si arriverà ad un accordo, una delle parti potrà rivolgersi all'autorità giudiziaria ordinaria.

Ma andiamo al nocciolo della questione: Higuain sostiene che la società Napoli gli debba ancora versare circa 600 mila euro, relativi al contratto di immagine per la stagione 2015-16 e una parte anche per quella precedente, come riporta La Gazzetta dello Sport. La prossima sfida tra il bomber e partenopei si giocherà in Tribunale, vedremo chi avrà la meglio.

Il retroscena sulla cessione

Da questa vicenda però emerge un particolare sulla cessione del giocatore. Dalla documentazione presentata dalle parti spunta anche una mail di inizio luglio in cui il calciatore comunicava al Napoli di esercitare con la Juve la clausola di rescissione. Un dettaglio clamoroso. Infatti l'ufficialità del passaggio di Higuain alla club bianconero arrivò solo alla fine di quel mese.