Oscar: "Mi manca l'Europa. Contattato dalla Serie A"

Torna a parlare Oscar, fantasista brasiliano di proprietà dello Shanghai SIPG: "Qui va tutto bene, ma sento la mancanza dell'Europa"

Oscar non si nasconde e parla in maniera diretta, rispondendo esplicitamente alla domanda relativa alla nostalgia del continente europeo: "Qui in Cina va tutto bene, le cose con lo Shanghai SIPG vanno per il meglio. Però sì, è vero: ora sento la mancanza dell’Europa". Il fantasista 2 anni fa decise di sposare la causa cinese, che offrì 60 milioni di euro al Chelsea e quasi 25 a stagione al giocatore. Ma l'ex Blues, probabilmente, sente il richiamo del grande calcio, quello vero, lasciato troppo in anticipo considerando le sue notevoli qualità.

Oscar, la Serie A ci prova

Non sono una novità gli interessamenti da parte di alcuni club che militano in Serie A; il classe '91 ha infatti confessato: "Inter, Milan e Juve? Con alcune squadre sono in contatto costantemente perché vogliono sapere come mi trovo in questa squadra e se voglio tornare in Europa. Se mi piacerebbe giocarci? Sono sempre stato un fan di questi tre club". Il brasiliano - in un'intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di passioneinter.it - ha concluso precisando: "Per il momento non ho ricevuto nessuna offerta ufficiale per pensare a questa ipotesi". Un ostacolo potrebbe essere rappresentato dall'ingente ingaggio che egli percepisce, ma le pretese economiche dovrebbero essere diminuite. Approfittare della sua nostalgia? Sì, si può: negli ultimi 2 anni ha totalizzato 80 presenze, 25 gol e 41 assist.