Il Papa scrive alla squadra dei rifugiati: "Ai Giochi siate grido di pace"

Olimpiadi al via. Per la prima volta c'è anche la Nazionale dei rifugiati. Bergoglio: "Siate testimonianza per tutti"

"Cari fratelli, voglio farvi pervenire il mio saluto e il mio desiderio di successo in queste Olimpiadi". All'indomani della cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Rio 2016, papa Francesco ha voluto da un supporto speciale alla squadra dei rifugiati che parteciperà ai Giochi. "Che il coraggio e la forza che portate dentro possano esprimere attraverso i Giochi olimpici, un grido di fratellanza e di pace".

Quando ieri sera gli atleti della squadra dei rifugiati sono entrati nel Maracana dietro la bandiera del comitato olimpico internazionale portata dalla nuotatrice siriana Yusra Mardini, lo stadio è stato scosso dalla standing ovation. Nella tribuna autorità si è alzato in piedi anche il segretario generale dell'Onu, Ban Ki Moon. Oggi papa Bergoglio ha preso carta e penna e ha scritto una lettera, poi pubblicata da Radio Vaticana, per dare il proprio saluto alla prima squadra di rifugiati che partecipa ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro. "Che, tramite voi tutti - ha scritto il Santo Padre - l'umanità comprenda che la pace è possibile, che con la pace tutto si può guadagnare; invece con la guerra tutto si può perdere". Il Pontefice spera che la "testimonianza" dei rifugiati possa "fare bene a tutti".

Della squadra fanno parte dieci atleti, sei uomini e quattro donne, che hanno sfilato al Maracanà con un'unica bandiera, quella delle Olimpiadi (guarda la gallery). Ci sono due nuotatori siriani, due judoka della Repubblica Democratica del Congo e sei corridori provenienti da Etiopia e Sud Sudan. Sono tutti fuggiti da violenze e persecuzioni e hanno cercato rifugio in altri Paesi. La 18enne Yusra Mardini, siriana, profuga a Lesbo, ha salvato decine di persone spingendo a nuoto con la sorella il gommone fino a riva. Parlano lingue diverse ma rappresentano un unico popolo di oltre 60 milioni di persone in fuga che hanno in comune il dolore e la speranza. "Prego per voi e per favore vi chiedo di pregare per me - ha concluso papa Francesco - che Dio vi Benedica".

Commenti

AICI

Sab, 06/08/2016 - 12:23

La solita scuregia bergogliona!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 06/08/2016 - 12:25

Anche sulle Olimpiadi Bergoglio mette lingua per parlare dei profughi e rifugiati? E basta con questa lagna, cambiate disco. Tempo fa qualcuno fece una maglietta con scritto "C'hanno scassat'o caz...". Appunto.

agosvac

Sab, 06/08/2016 - 12:27

Questa non la sapevo: alle olimpiadi, da moltissimi anni, partecipano atleti di diverse nazioni, ma tutti "appartengono ad una nazione"!!! Se si volesse realmente un'integrazione, questi atleti si dovrebbero presentare con la bandiera della nazione che li ha accolti, sennò che integrazione c'è????? Il fatto è che non vogliono integrarsi, quindi hanno costituito "la nazione dei rifugiati"!!! Forse li dovremmo chiamare "apolidi" cioè persone che rifiutano di appartenere ad una nazione!!! Ogni tanto si scoprono balordaggini incredibili!!!!!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 06/08/2016 - 12:28

Ma poi, cari redattori del Giornale, ma proprio non potete fare a meno di mettere tutti i giorni in prima pagina le baggianate di Bergoglio?

antonmessina

Sab, 06/08/2016 - 12:33

e anche oggi non ha colto l'occasione di star zitto.. vada a dire ste cose al marocchino pugile stupratore .. ma gia..quelli son .dio..

Vigar

Sab, 06/08/2016 - 12:34

....che palle! Non se ne può più.

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Sab, 06/08/2016 - 12:36

La Nazionale dei rifugiati... che buffonata! E che il papa gesuita ci metta il suo cappello sopra è in tono con il personaggio. Se avesse un minimo di coerenza, li farebbe gareggiare sotto le insegne dello stato del Vaticano, conferendo loro la cittadinanza vaticana. Invece il papa gesuita è bravo soltanto a predicare e lascia che poi siano gli altri a risolvere i problemi.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 06/08/2016 - 12:36

La "Nazionale dei rifugiati". Roba da sbellicarsi dalle risate. Sempre più ridicoli. E quale sarebbe la loro specialità olimpica? Non c'è che l'imbarazzo della scelta, le specialità degli immigrati che si spacciano per profughi le conosciamo. La prima è farsi mantenere a spese nostre. Seguono una serie di attività altamente meritorie che evito di citare (ma che tutti conoscono bene), per evitare censure. Ridicoli.

Tamagorà

Sab, 06/08/2016 - 12:41

Va bene. Preghiamo, d'amore e d'accordo, ma poi...???

Dordolio

Sab, 06/08/2016 - 12:46

Mi pare che l'unica testimonianza che gran parte dei "rifugiati" danno è quella di venir mantenuti gratis. E senza nemmeno ringraziare. Forse il Papa non è stato ben informato.

Ritratto di Roberto53

Anonimo (non verificato)

Ritratto di lettore57

Anonimo (non verificato)

bobots1

Sab, 06/08/2016 - 13:02

Ma per questo Papa esistono anche gli altri? Ha proprio stufato! Ed alla grande... non mi ritengo più cattolico.

Anonimo (non verificato)

bobots1

Sab, 06/08/2016 - 13:03

Questo Papa non conosce la storia europea...non ci si può immedesimare...per cui viva gli altri!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 13:14

Merdoglio conclude il suo messaggio con "Dio vi benedica", io commento il suo messaggio con "Dio stramaledica gli ipocriti". AMEN.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 13:17

stiamo soffocando sotto una rivoltante montagna di marmellata buonista, che ormai ci uccide più del terrorismo.

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 06/08/2016 - 13:27

Prossime Olimpiadi: Nazionale dei finocchi; Nazionale delle lesbiche; Nazionale dei mafiosi; Nazionale dei No global; Nazionale dei Vegani; e avanti cosi... Povera umanità sempre più in confusione. E il Papa - Gorgoglio- continua a gorgogliare stupidaggini.

Blueray

Sab, 06/08/2016 - 13:28

Le olimpiadi (minuscolo oramai) evidentemente le gestisce l'Onu e l'Unhcr, infatti Ban Ki Moon era lì ad applaudire. Se uno ci pensa è demenziale: le Nazioni vengono sacrificate o parificate a gruppi di persone di diverse razze ed etnie in movimento per il pianeta. Questo è il messaggio principe della distruzione delle identità nazionali. D'ora in poi va bene tutto, facciamo allora, già che ci siamo, anche le olimpiadi dei clandestini economici che fuggono dalla miseria, e poi se ci viene in mente ogni sorta di corbelleria finalizzata a non parlar più di Nazioni secondo il principio oggi massimamente in voga.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 06/08/2016 - 13:34

ANDATE A .............. VUOI DUE BERGOGLIO E IL TUO COMPARE ORMAI AVETE ROTTO DA PARTE DI UN CATTOLICO LA VOSTRA NON E' RELIGIONE AFFARI

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 06/08/2016 - 13:35

BERGOGLIO IL PUGILE TUO COMPARE E' STATO ARRESTATO CHE DICI? CHE E' UN FRAAAATELO CHE HA SBAGLIATO GALLINA?

mainardi2000@gm...

Sab, 06/08/2016 - 13:43

mainardigiacomo Possibile che non si renda conto che non rappresenta più larghissima parte dei cattolici? P.S. Mi sono convinto che non conosca neanche il Vangelo in maniera approfondita.

@ollel63

Sab, 06/08/2016 - 13:57

bergoglio bell'imbroglio che il diavolo ti accolga|

carpa1

Sab, 06/08/2016 - 13:59

Allora medaglie a mani basse per l'itaglia, visto che ha fatto sfilare due nazionali!

@ollel63

Sab, 06/08/2016 - 14:00

torna in argentina, bergo'! Ma puoi anche trattenerti in brasile, vaà! Toglici il tuo disturbo, saarebbe ora, nonti sopportiamo più!

Jimisong007

Sab, 06/08/2016 - 14:01

Esibizionista

Una-mattina-mi-...

Sab, 06/08/2016 - 14:06

SI E' DIMENTICATO la cosa più importante: l'auspicio che in futuro non ci siano più rifugiati, ma liberi cittadini che vivono nel proprio paese, con meno problemi per tutti.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 06/08/2016 - 14:07

agosvac. certo che sei molto sottile!!! Forse ti sfugge che i regolamenti delle diverse federazioni sportivi dei paesi che li hanno accolti permettono di gareggiare nelle squadre nazionali SOLO agli atleti che hanno la nazionalità del paese per cui gareggiano. E i rifugiati che hanno sempre la vecchia nazionalità che cosa dovrebbero fare?

petra

Sab, 06/08/2016 - 14:13

E lascia fare. Tanto, lo sappiamo, quando lui sente la parola rifugiati, va in brodo di giuggiole. Io invece vorrei sapere quali persecuzioni ci sono in Congo, da dove vengono i due judoka, e in Etiopia, dove non c'è nemmeno l'ISIS, checchè ne dica Boldrini. Che questi "perseguitati" non fuggano invece dalle galere?. Mi viene questo dubbio.

giuliana

Sab, 06/08/2016 - 14:24

ahahahah......... RIFUGIATI? droga e stupefacenti sono molto più diffusi di quanto potessimo immaginare se vengono usati anche in alte sfere sedicenti cattolico-cristiane. Gli unici che arrogano, per sè, il titolo di rifugiati sono gli invasori islamici che fingono di fuggire dall'islam (nessuno, poi, abbandona l'islam)....tanto che ad una pantegana islamica è stato (arbitrariamente) concesso ad una islamica di partecipare, non in quanto tale, ma in quanto coperta da una riconoscibilissima bandiera islamica (quella che loro definiscono velo) come copricapo.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 06/08/2016 - 14:25

"Ai Giochi siate grido di pace" e NON TORNATE!!!

pasquinomaicontento

Sab, 06/08/2016 - 14:47

-Ad ogni stormir di fronda,parlate di me, parlatene anche male,ma parlatene, basta che io sia sempre sulla cresta dell'onda come un surfista.-l'Egocentrismo e il narcisismo patologico di questo magnatore (mica de spaghetti)ma di elle, sembra gli abbia attirato più negatività... infatti la polarità negativa e positiva sembra far cilecca ogni volta che vorrebbe amicarsi la truppa cammellata dei suoi adulatores,eppure èra così buono,e avaro di parole al tempo che la sue pecorelle venivano buttate mani e piedi legate dagli aerei...anzi non parlava quasi mai, adesso basta pure una virgola messa fuori posto, ciak :-Si gira...ascoltate il verbo... il predicato verbale, il soggetto dell'uomo in biamco e...bonanotte Gesù che l'ojo è caro.

pastello

Sab, 06/08/2016 - 14:49

Grave errore eleggere un papa quando lo Spirito Santo è in ferie

killkoms

Sab, 06/08/2016 - 14:52

quand'è che bergoglio penserà ai cristiani?perché quando c'era la dittatura in argentina stava zitto?

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 06/08/2016 - 14:53

Quella di una "Nazionale dei rifugiati" è una ca-ga-ta mondiale per prendere in giro l'universo mondo. Non esiste più il senso del ridicolo. Mettere insieme dieci atleti da nazioni come l'Etiopia e la Repubblica Democratica del Congo, che già partecipano direttamente, con altri della Siria e del Sud Sudan è solo un'operazione mediatica di marketing tarocco. Fatale che il tanghero argentino si fiondasse come il martin pescatore in picchiata con l'ennesima fregnaccia insulsa. Ormai l'esternazione quotidiana di Sua Sciocchezza è come l'oroscopo.

gabrio

Sab, 06/08/2016 - 15:00

un'altra occasione persa per fare silenzio

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 06/08/2016 - 15:13

Nella squadra non c'è il tiratore siriano medaglia olimpica, Mustafà, trasformatosi in cecchino in Afghanistan, perchè American sniper (Kyle) l'ha fatto fuori per tempo.

ulissedibartolomei

Sab, 06/08/2016 - 15:13

Grida di pace... ma un silenzio "pacifico" non sarebbe meglio? Quando qualcuno grida, ho mai il sentore che lo faccia per invitare alla pace, semmai spera che gli altri si pacifichino mentre gli ruba il portafoglio. Mai come con questo prete, mi è chiaro che il cattolicesimo è un rito, e come tale non è importante quanto la sostanza: l'esempio del Cristo! Però non complico: emerito pontefice massimo ecc... ecc... se tutti i rifugiati si mettono a gridare, foss'anche per pace, ci pensa all'inquinamento acustico che ne deriva?

Happy1937

Sab, 06/08/2016 - 15:57

La Nazionale dei Rifugiati? Mi sembra che ci sia una grande scarsità di materia grigia nella scatola cranica di troppe persone.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/08/2016 - 16:48

Dopo i girotondi per la pace, le fiaccolate per la pace, le messe per la pace, le marce per la pace, i concerti per la pace, le veglie per la pace, i buffet per la pace (beverage not included), i dibattiti sulla pace (con Gigio Strada) i nobel per la pace (a Barack Obama), il conferimento del titolo "città della pace" (ma qualche volta anche "città per la pace"), ecco la squadra dei "rifugiati per la pace". Forse ho dimenticato qualcosa. Che gran Paese l'Italia!

Fossil

Sab, 06/08/2016 - 17:33

Siate grido di pace? Siate? E quando questo fallimento papale si prenderà la sua responsabilità di parlare di pace fronteggiano con coraggio chi porta la morte nella nostra Europa? Inoltre prende a prestito una frase che il grande Papa Pio XII pronunciò durante la seconda guerra mondiale e che non è degno di ripetere. Questo disastro atomico non è stato eletto dallo Spirito Santo, ma dalle logge massoniche. Ho fatto bene a dare l'8x1000 agli ortodossi.

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Sab, 06/08/2016 - 17:35

La nazionale dei rifugiati??? Cos'è, una barzelletta? Non sanno più come fare per farci deglutire questa minestra dei rifugiati. E non hanno capito, o non vogliono capire, che il gusto non si impone con la forza; una cosa o piace o non piace. Punto. Comunque vergogna per il CIO che ha permesso una simile cosa.

Ritratto di ezekiel

Anonimo (non verificato)

Holmert

Sab, 06/08/2016 - 17:39

Tra non molto oltre alla nazionale dei rifugiati avremo la nazionale degli affamati, quella degli sfrattati, degli ammogliati,dei divorziati, dei scalcagnati,dei drogati,dei carcerati, etc.etc. Allenatore Bergoglio con l'aspersorio.

Zizzigo

Sab, 06/08/2016 - 17:45

Nonostante il Papa, una rondine non fa primavera...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Sab, 06/08/2016 - 17:52

#tempus_fugit_888# ore 13/17 - Già, la troppa marmellata buonista fa più danni del terrorismo. Già, quando si parla troppo di pace la guerra é in atto, come i fatti dimostrano. Ore 16/48 - Ed é in queste occasioni che ci vorrebbe un bel atto di forza non inteso come dittatura, ma come sostituzione al groviglio di leggi, che ognuno interpreta come gli pare, con la promozione di poche leggi di sano buon senso. Lo so che é utopia, ma ormai ci sono rimasti solo i sogni. Gli uomini al potere, sono quaraquaqua senza spina dorsale annegati nel politicamente corretto, che si sollazzano senza pudore, mentre la Nazione affonda nelle sabbia mobili dell’ipocrisia più becera. Cordiali saluti Rosella

Ritratto di gino5730

gino5730

Sab, 06/08/2016 - 17:52

Ennesima pagliacciata del Papa,che non perde occasione per non ammorbarci con le sue concioni e i suoi bla bla.Pagiacciata come la nazionale dei rifugiati.Franceschè,tu che sei tanto buono smettila di romperci.

ziobeppe1951

Sab, 06/08/2016 - 17:52

Per grido di pace, l'omino di bianco vestito intendeva allah akbar

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 06/08/2016 - 18:04

Questo papa (minuscolo) ormai a rotto! Quando se ne starà zitto!

Valex

Sab, 06/08/2016 - 18:17

Uno dei blogger ha definito questa sottocaricatura di papa "checco imbroglio". Penso mai nessun termine sia stato piú propriamente definito per una persona...

bernaisi

Sab, 06/08/2016 - 18:27

ma è proprio necessario scrivere tutte le sxxxxxxxe che dice quel cxxxxxo

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Sab, 06/08/2016 - 18:41

Don Ciccio Imbroglio deve imparare a stare zitto. Spediamolo in Argentina nella pampa, così non dà fastidio.

guardiano

Sab, 06/08/2016 - 19:18

Questo esibizionista ha fatto suo il detto popolare, parlino bene o parlino male l'importante è che di me se ne parli.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 06/08/2016 - 19:25

BERGOGLIO NON HA LIMITI. MAI UNO PEGGIORE DI LUI, ALMENO DA PIO IX IN POI.

gbuzziferraris

Sab, 06/08/2016 - 19:26

Quanta ipocrisia.Se uno di questi perde il primo posto, la giuria sara' considerata razzista.I sacri principi di Liberta',Democrazia,Uguaglianza ecc.sono bellissimi, giustissimi,validissimi ma alle condizioni che esistevano quando sono stati creati e scritti: cioe' per i popoli di razza bianca e di religione cristiana (sia pure nelle forme cattoliche,protestanti e ortodosse).Molti dei firmatari della Costituzione Americana (1776) praticavano la schiavitu' compreso George Washington primo Presidente degli USA.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 06/08/2016 - 19:35

CRISOSTOMO IN SICILIA CHI VIENE CHIAMATO DON CICCIO HA IL SIGNIFICATO DI UNA PERSONA CORRETTA RETTA NELL'ANIMO GIUSTO NEL GIUDIZIO E PERFETTO, QUESTO AL MASSIMO SARA' CICCIO L'ASINO. A PARTE CHE IN SICILIA 'U CIUCCIU E' RISPETTATO, MENTRE QUESTO LO RISPETTANO I LADRI E IMBROGLIONI CLANDESTINI LADRI E CULI IN ARIA. HA VALORE PIU' L'ASINO CHE QUESTO IMPOSTORE DI PAPA NON RICONOSCIUTO DA MOLTISSIMI CATTOLICI. ORA C'E' DISORIENTAMENTO E VOGLIA DI MANDARLO A FAN CULO, MENTRE CICCIO, L'ASINO CONOSCE LA PROPRIA STRADA. UESTO NO!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Sab, 06/08/2016 - 19:42

Zitto MAI.

lupo1963

Sab, 06/08/2016 - 20:03

Fosse per me farebbe parte della stessa squadra,dopo averlo scacciato dall'Italia ed avere requisito tutti i beni di quel tumore chiamato vaticano.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 06/08/2016 - 23:35

Moda! Solo triste moda trita e ritrita. Si parte magari da una nobile idea e si finisce con la tristezza, la malinconia, il conformismo, la pagliacciata. Allora perchè non la squadra dei gay? La squadra degli scapoli o ammogliati? Idea! Una proposta storica: fare delle squadre storiche, p. es. asburgici contro borbonici. Ma sì, ha ragione Bergoglio: nuove squadre, nuovi rimescolamenti. Magari una squadra di ex mafiosi. Così siamo tutti più bravi e più buoni. Com'è tutto edificante. Che barba, che noia. Tutto è moda. E magari ha ragione anche Califano: "Tutto il resto è noia". Tutto il mondo è noia. Ma che mondo stupido!

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 07/08/2016 - 02:00

Omar El Mukhtar: Se sono rifugiati da qualche paese provengono,sono nati e vissuti in quel paese e poi trac ecco che vengono in un paese di buonisti che gli danno tutto . Povera Italia.Regards

LOUITALY

Dom, 07/08/2016 - 02:51

ma i nigeriani che arrivano in italia a migliaia con abiti cuffiette ipad e wifi gratis sono profughi???? papa complice e razzista contro gli italiani

Arnaldoumberto

Dom, 07/08/2016 - 07:34

La nazionale dei mantenuti piu9 che rifugiati.