Il patron del Tokio: "Per noi Totti potrebbe esordire il 22..."

Tutti aspettano Totti. Tutti smaniosi di conoscere il futuro del giocatore simbolo della Roma. Dai nuovi arrivati, il ds Monchi e l'allenatore Di Francesco, a chi è stato al suo fianco negli ultimi scampoli di carriera, il presidente Pallotta e i tifosi eternamente innamorati del loro capitano.

In questi giorni di vacanze Francesco ha avuto modo di riflettere e chiedersi se sia più la voglia di continuare a calciare l'amato pallone o restare nella Capitale, nella nuova veste di dirigente. Un'offerta, più di tutte, potrebbe far vacillare il capitano: quella del Tokyo Verdy. Tanto che il presidente del club giapponese, Hideyuki Hanyu, è tornato a parlare dell'eventualità di convincere Francesco a trasferirsi in Oriente: «Ho parlato con l'agente di Totti e per lui ci sono solo due strade: o rimane a Roma o viene a giocare al Verdy. Non ci sono opzioni in America ora. Ho sentito che c'erano delle offerte da Miami e Los Angeles, però mi è stato detto che non ci andrà. Molti dicono che Totti dovrebbe chiudere la carriera con la Roma, ma lui vuole decidere da solo. Lui veramente deve pensare a questa possibilità. Parlerò nuovamente con lui non appena ci saranno sviluppi ma potenzialmente Totti potrebbe esordire con la nostra squadra già il 22 luglio». Non resta solo che attendere.